© Tre Valli Varesine

CicloMercato 2020, Valerio Agnoli in cerca di contratto: “Ho ancora voglia di correre e di soffrire”

Futuro incerto per Valerio Agnoli. Molto attivo in queste corse di fine stagione, il corridore della Bahrain – Merida attualmente non ha ancora firmato un rinnovo con la squadra emiratina, né sembra destinato alla Trek – Segafredo assieme all’amico Vincenzo Nibali, con il quale è stato invece ufficializzato il passaggio del fratello Antonio. L’esperto corridore laziale, classe 1984, è dunque attualmente in cerca di una soluzione per continuare la sua lunga carriera, iniziata nel 2004 con la maglia della Domina Vacanze. Gregario di esperienza, al fianco dello Squalo dello Stretto in alcune delle sue più grandi imprese, il 35enne di Alatri è pronto ad affrontare una nuova avventura dopo oltre dieci anni al fianco del messinese.

Ho ancora voglia di correre – ammette ai microfoni di SpazioCiclismo – Mi rendo conto di essere una persona fortunata avendo realizzato quello che era il mio sogno da bambino, ovvero correre in bici. Corro da quando avevo sette anni e riuscire ad immaginare oggi, di punto in bianco, un futuro nel ciclismo non è una cosa bella. Ovviamente, spero di poter trovare squadra perché ho ancora voglia di soffrire e stare accanto al gruppo e portare la mia esperienza. Quasi 16 anni di carriera penso siano qualcosa”.

12 grandi giri e sedici classiche Monumento nel suo bagaglio di esperienza, corse nelle quali sente di poter dare ancora un contributo importante: “Sono sicuro e certo che quando entri in un gruppo del genere, le motivazioni vano a mille. Per me è automatico prendere vento, prendere le borracce e fare tutto quello che si vede in TV. Al momento sono ancora al palo, spero che qualcosa si possa muovere perché ho ancora grande voglia di dimostrare il valore che sono“.

• SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui

Scopri le migliori offerte di Amazon dedicate al ciclismo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.