© Katusha Alpecin

CicloMercato 2020, corridori della Katusha-Alpecin liberi di andarsene

L’avventura della Katusha – Alpecin sembra oramai arrivata al capolinea. Dopo le voci che si rincorrono da settimane riguardo l’addio del secondo sponsor (in realtà l’unico perché Katusha non è effettivamente tale), stamani Sporza apriva ad una possibile fusione del team con la Corendon – Circus. Una opzione che potrebbe essere sul tavolo, con anche la Israel Cycling Academy che rappresenta una opzione possibile, ma secondo L’Equipe, al momento la chiusura è lo scenario più plausibile. Senza escludere sviluppi di altro tipo, infatti, il quotidiano francese riporta che i dirigenti della squadra hanno “informato  ieri sera i corridori che sono liberi di negoziare altrove per la prossima stagione”.

Se i 23 corridori del team, di cui oltre metà senza un contratto per l’anno prossimo, attendevano una risposta per l’inizio del mese, la dirigenza aveva ottenuto qualche giorno aggiuntivo sperando di poter avere buone notizie, ma evidentemente, anche per non far correre a nessuno il rischio di restare senza contratto l’anno prossimo, sarebbero dunque stati tutti autorizzati a trovare altre soluzioni.

• SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui

Scopri le migliori offerte di Amazon dedicate al ciclismo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.