© 2018 Quick-Step Floors Cycling Team - Pictures ©TDWsport.com & Sigfrid Eggers

CicloMercato 2019, Capecchi ancora senza squadra

Ancora incerto il futuro di Eros Capecchi. Il corridore italiano non ha rinnovato con la Deceuninck – QuickStep e in questo momento non ha firmato ancora per il prossimo anno. Una situazione che ha già vissuto in passato, quando il nuovo contratto con la formazione belga tardava ad arrivare, ma che chiaramente è sempre complicato da vivere. Classe 1986, il corridore toscano è professionista dal 2006, quando esordì con la maglia della Liquigas dopo un periodo da stagista. In seguito ha corso per altre grandi squadre come Movistar e Astana prima di approdare alla corte di Patrick Lefevere nel 2017.

Il 32enne italiano ha ottenuto quattro successi da professionista, con la prima vittoria alla Euskal Bizikleta nel 2008, quando vinse tappa e maglia. Il successo più importante rimane la vittoria di tappa al Giro d’Italia 2011, mentre l’ultimo trionfo è il GP Lugano 2012, trasformandosi poi negli anni successivi soprattutto in un gregario, soprattutto per i grandi giri, sacrificando le proprie ambizioni personali.

Quest’anno ha partecipato al Giro d’Italia concludendolo in 49ª posizione, raramente nelle posizioni di testa, ma sempre pronto al lavoro per la squadra. Il suo miglior risultato stagionale è stato il decimo posto nella prima tappa del Giro di Romandia. Altri piazzamenti sono stati l’11° posto al Giro di Toscana e il 12° al GP Peccioli, entrambi corsi con la maglia azzurra, e il 17° nella classifica finale del Tour of Oman.

Scarica l'App ufficiale di SpazioCiclismo!



• SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui

Trova le migliori offerte di Amazon dedicate al ciclismo!
Ascolta SpazioTalk!
Ci trovi anche sulle migliori piattaforme di streaming

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.