© 2018 Quick-Step Floors Cycling Team - Pictures ©TDWsport.com & Sigfrid Eggers

Bahrain-Merida, annunciati sei nuovi arrivi: anche Eros Capecchi assieme a Pello Bilbao e Rafa Valls

La Bahrain – Merida ufficializza ben sei nuovi ingaggi tutti assieme. Destinata ad un forte cambiamento dopo la partenza di Vincenzo Nibali, che quasi certamente vedrà partire anche molti nostri connazionali (oltre ad Antonio Nibali che segue il fratello non sono stati confermati Valerio Agnoli, ancora in cerca di squadra, e l’ancora infortunato Domenico Pozzovivo), la compagine che si è rinnovata anche nella dirigenza ha oggi confermato l’arrivo di sei volti nuovi nel proprio organico, a partire da Pello Bilbao, corridore che da tempo era accostato al team emiratino.

Non sorprende una nuova forte componente spagnola, che sarà al fianco di Mikel Landa, visto che assieme ai due baschi arriva anche l’esperto Rafa Valls. Da segnalare comunque anche l’arrivo di un nuovo italiano, che farà compagnia ai comunque presenti Damiano Caruso e Sonny Colbrelli, ovvero Eros Capecchi, che lascia così la Deceuninck-QuickStep. A rafforzare il comparto salite anche il giovane Kevin Inkelaar, prelevato dalla Groupama-FDJ Continental, corridore che nelle ultime due stagioni si è fatto notare al Giro della Valle d’Aosta, conquistando due tappe e due podi finali. Tra i nuovi innesti spazio anche ad altre specialità, con gli arrivi di Marco Haller e Scott Davies, preziosi elementi per il comparto classiche e volate.

• SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui

Scopri le migliori offerte di Amazon dedicate al ciclismo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.