(c) Tim de Waele

Alpecin-Fenix, ufficiale l’ingaggio di Guillaume Van Keirsbulck con la formazione continental (aggiornato)

Guillaume Van Keirsbulck è finalmente riuscito a trovare una squadra. Il corridore belga, rimasto senza contratto al termine del 2020 dopo la chiusura della CCC, ha infatti firmato un contratto con la Alpecin-Fenix, che nelle ultime settimane ha dovuto fare i conti con qualche infortunio di troppo, soprattutto tra i corridori abituati a lavorare per il team, e ha deciso di correre ai ripari. In quest’ottica, infatti, nelle scorse settimane era stato ingaggiato (innescando anche la reazione polemica di Patrick Lefevere) anche Julien Vermote, che proprio come Van Keirsbulck era rimasto senza contratto al termine della scorsa stagione e aveva continuato ad allenarsi da solo con la speranza di ottenere un contratto.

A differenza del connazionale, ufficializzato ieri dal team, l’ex corridore della Wanty Gobert è stato messo sotto contratto dalla formazione continental, non dalla professional in cui milita Mathieu Van Der Poel. Una differenza che comunque non gli impedirà di partecipare ad alcuni eventi con la prima squadra visto che il regolamento UCI permette che squadre della stessa struttura possano reciprocamente schierare atleti dell’altra, anche in eventi di primo piano.

pub • SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui
Ascolta SpazioTalk!
Ci trovi anche sulle migliori piattaforme di streaming

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.