Campionati Nazionali 2022, i risultati delle principali prove femminili della settimana

La settimana dei Campionati Nazionali 2022 ha visto svolgersi, come da programma, anche le gare femminili, sia su strada che a cronometro. Spesso disputatesi sugli stessi percorsi delle corse maschili, ma altrove, come in Italia, su tracciati diversi, le varie rassegne nazionali hanno finito in molti casi per premiare le atlete di punta del panorama ciclistico femminile, che avranno così la possibilità di sfoggiare le loro maglie nelle prossime corse in programma, a partire dal Giro d’Italia Donne e dal Tour de France Femmes. In Italia, Elisa Longo Borghini si è confermata ancora una volta campionessa a cronometro, mentre il titolo nella corsa in linea è andato alla campionessa iridata Elisa Balsamo che ha battuto nettamente in volata Rachele Barbieri e Barbara Guarischi.

In molti paesi, invece, sono diverse le atlete che hanno fatto doppietta conquistando entrambe le prove: a cominciare dalla Spagna dove Mavi García si è imposta per il terzo anno consecutivo sia a crono che in linea. Doppiette si sono registrate anche in Francia con Audrey Cordon-Ragot che ha avuto la meglio nei confronti di Juliette Labous e di Gladys Verhulst, e in Austria, Israele, Lussemburgo, Portogallo, Slovacchia e Ungheria dove, rispettivamente, Christina Schweinberger, Omer Shapira, Christine Majerus, Daniela Campos, Nora Jenčušová e la giovane Blanka Kata Vas che hanno dominato la scena sia in linea che contro il tempo.

Nei Paesi Bassi, la cronometro è stata conquistata dalla campionessa iridata Ellen Van Dijk, mentre nella prova in linea è stata Riejanne Markus ad avere la meglio su in uno sprint a due con la giovane Shirin van Anrooij. In Belgio, Lotte Kopecky si è imposta per la quarta volta a cronometro ma non è riuscita a difendere il titolo su strada che è andato a sorpresa a Kim de Baat. Lo stesso è accaduto in Germania dove Lisa Brennauer ha conquistato per la quinta volta la prova contro il tempo, ma nella prova in linea si è imposta Liane Lippert. In Danimarca, invece, primo titolo nazionale su strada per Cecilie Uttrup Ludwig, mentre a cronometro si è confermata per il secondo anno di fila Emma Norsgaard.

Prime volte sia in Gran Bretagna con Joscelin Lowden e la giovanissima Alice Towers che in Svizzera per Elena Hartmann e Caroline Baur, che si impongono rispettivamente a cronometro e in linea. Anche oltre Oceano si assiste alla conquista del primo titolo nazionale statunitense da parte di Emma Langley che vince la prova in linea, con Leah Thomas fa sua la cronometro. Mentre in Slovenia Eugenia Bujak riesce a difendere il titolo in linea ma non quello contro il tempo che va a Urška Žigart che bissa quello vinto nel 2020.

Risultati Principali Campionati Nazionali 2022 Donne

Nazione Cronometro Prova in linea
Austria Christina Schweinberger Christina Schweinberger
Belgio Lotte Kopecky Kim de Baat
Danimarca Emma Norsgaard Cecilie Uttrup Ludwig
Francia Audrey Cordon-Ragot Audrey Cordon-Ragot
Germania Lisa Brennauer Liane Lippert
Gran Bretagna Joscelin Lowden Alice Towers
Israele Omer Shapira Omer Shapira
Italia Elisa Longo Borghini Elisa Balsamo
Lussemburgo Christine Majerus Christine Majerus
Norvegia Ane Iversen Malin Eriksen
Paesi Bassi Ellen Van Dijk Riejanne Markus
Polonia Agnieszka Skalniak-Sójka Wiktoria Pikulik
Portogallo Daniela Campos Daniela Campos
Repubblica Ceca Denisa Slámová Tereza Neumanova
Slovacchia Nora Jenčušová Nora Jenčušová
Slovenia Urška Žigart Eugenia Bujak
Spagna Mavi García Mavi García
Stati Uniti Leah Thomas Emma Langley
Svizzera Elena Hartmann Caroline Baur
Ungheria Blanka Kata Vas Blanka Kata Vas
• SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui
Ascolta SpazioTalk!
Ci trovi anche sulle migliori piattaforme di streaming

Articoli correlati

Rispondi

Back to top button