© Sirotti

Trek-Segafredo, Stetina si ritira per dedicarsi a gravel ed endurance

Peter Stetina annuncia il proprio ritiro dal ciclismo su strada. Ma non rinuncerà a salire in sella a una bicicletta, per quanto su percorsi diversi. Il corridore in scadenza di contratto con la Trek-Segafredo non rinnoverà con la formazione attuale, alla quale era rimasto legato soltanto all’ultimo già nel 2018. Lo statunitense ha deciso di non cercare un altro team, ma dedicarsi a due specialità che lo stanno emozionando più dell’attività professionistica: gravel cycling ed endurance. Dopo dieci anni a secco su strada,il corridore ha vinto quest’estate il Belgian Waffle Ride, competizione del gravel, e sembra intenzionato a diventare uno dei protagonisti di questo tipo di competizione.

“È iniziato tutto quando ero al via delle corse del calendario alternativo” ha rivelato in un’intervista a Velonews: “Ero più nervoso al Dirty Kanza che al Lombardia. Era la mia nuova passione. Amo ancora correre su strada e mi sarebbe piaciuto mescolare le due passioni, ma non era possibile. Molti team manager del World Tour non lo accettano. Sia chiaro, per me non è un ritiro. È una transizione. Sono felice e ancora affamato, ho realizzato che c’è qualcosa di più da raggiungere in un contesto diverso. L’idea arriva anche da mia moglie, che non mi vedeva più felice da un po’ nelle corse su strada“.

Stetina ha poi spiegato in maniera più specifica la sua scelta e il suo futuro: “È una decisione difficile da prendere, ma penso ne valga la pena. Questa nuova sfida allungherà la mia carriera, e io potrò correre di più negli Stati Uniti. Uno dei mantra nella mia carriera è: ‘Un corridore felice è un corridore veloce’. Qualcuno dirà che non ero abbastanza bravo per avere un contratto WorldTour, ma io non sono d’accordo. Prendete la mia stagione 2019. Si tratta più di una scelta di stile di vita tra seguire una comoda autostrada o saltare nello sconosciuto, accidentato sentiero al suo fianco. Sarò comunque un professionista, ma farò corse diverse. Sarà il nuovo capitolo della mia carriera e sono molto emozionato”.

• SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui

Scopri le migliori offerte di Amazon dedicate al ciclismo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.