EvoPro Racing, la dirigenza cerca di aumentare i fondi: “Siamo molto fiduciosi”

La EvoPro Racing sta cercando di aumentare i fondi per consolidare la propria posizione. L’anno scorso i fondi per il 2019 erano stati garantiti dall’impegno del Team Manager, l’ex corridore professionista Morgan Fox, e dal suo socio PJ Nolan. Ma il buon lavoro svolto nel corso di questa stagione non bastano a garantire un futuro a lungo termine per la più importante realtà irlandese dopo la chiusura della An Post-Chain Reaction. La nuova squadra Continental ha anche dato asilo all’italiano ex-Trek Eugenio Alafaci, che però ha deciso di ritirarsi a fine anno.

Fox ha confermato a Sticky Bottle che EvoPro sarà al loro fianco anche nel 2020 “purché possiamo ottenere altri soldi dagli sponsor. Sono abbastanza fiducioso ma allo stesso tempo fino a quando non viene firmato non vale niente”. La fiducia arriva dai buoni risultati raggiunti dalla sua squadra nel 2019, conditi da ben nove vittorie: “La mia casella di posta è piena di ciclisti molto, molto bravi che cercano un posto nella EvoPro – sottolinea – principalmente perché nel 2019 avevamo il miglior programma di qualsiasi squadra di livello Continental al mondo”.

Il Team Manager è quindi certo che tutto si risolverà per il meglio: “Siamo molto fiduciosi per un accordo a lungo termine che consenta alla squadra di raggiungere grandi risultati negli anni a venire”

Purtroppo, quest’anno è mancata la vetrina della gara di casa: “La perdita della Ràs è stata un ostacolo. Senza la nostra corsa a tappe nazionale per mostrare la squadra, abbiamo fatto affidamento sui risultati in paesi stranieri che vengono riportati sulla stampa irlandese. Sarebbe bello vedere il suo ritorno e per noi essere altamente competitivi lì in quanto squadra irlandese”.

pub • SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui
Ascolta SpazioTalk!
Ci trovi anche sulle migliori piattaforme di streaming

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.