©2018 Trek-Segafredo

Trek-Segafredo, doppia microfrattura all’anca per Nizzolo e stagione finita

Finisce anzitempo il 2018 di Giacomo Nizzolo. Tornato finalmente sui livelli che gli competevano alla Vuelta a España, con diversi piazzamenti sul podio, l’atleta della Trek-Segafredo è finito a terra lo scorso 22 settembre al Tour de l’Eurométropole. Le analisi hanno evidenziato una doppia microfrattura all’acetabolo, la parte esterna dell’anca, e il corridore lombardo si vede costretto a tornare ai box, dopo esserci stato per gran parte della prima metà di stagione. Il 29enne di Milano era tra i convocati per la Hammer Series 2018 e avrebbe dovuto prendere parte anche ad un paio di classiche italiane di fine stagione, ma l’infortunio mette fine alla sua annata e anche alla sua avventura con la Trek-Segafredo, visto che nel 2019 correrà con la Dimension Data.

“Sono ovviamente molto triste di non poter correre la Hammer Series e le classiche italiane, visto che ero uscito con un’ottima condizione dalla Vuelta – ha ammesso Nizzolo – È un peccato, ma mi concentrerò sul mio recuperò e anticiperò il periodo di riposo già previsto, per poi ricominciare ad allenarmi e pianificare i programmi per il futuro”.

Scarica l'App ufficiale di SpazioCiclismo!



• SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui

Trova le migliori offerte di Amazon dedicate al ciclismo!
Ascolta SpazioTalk!
Ci trovi anche sulle migliori piattaforme di streaming

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.