© Cadel Road Race

Cadel Road Race 2019, Viviani non sbaglia! A Geelong battuti Ewan e Impey

Elia Viviani non sbaglia il colpo e fa sua la Cadel Evans Great Ocean Road Race 2019 finalizzando il perfetto lavoro di squadra della Deceuninck-Quick Step nelle fasi finali della corsa. Il velocista italiano, già a segno nella frazione inaugurale del Tour Down Under e secondo un anno fa, si è aggiudicato la prima gara in linea del calendario World Tour 2019 regolando sul traguardo di Geelong un gruppetto di poco più di 30 unità che si è selezionato nelle fasi finali, con Caleb Ewan (Lotto Soudal) e il vincitore del Down Under Daryl Impey (Mitchelton-Scott) a completare il podio. Il campione in carica Jay McCarthy (Bora-Hansgrohe) non è invece riuscito ad andare oltre l’ottavo posto. Per il campione italiano si tratta della vittoria numero 69 tra i professionisti, la quarta in una prova in linea della massima divisione dopo quelle nel GP Ouest France (2017) e la doppietta consecutiva nell’ultimo biennio alla Classica di Amburgo.

Gran parte del merito, come detto, va alla formazione belga, capace di bloccare la corsa nell’ultima tornata, mettendo il suo capitano – tra i pochi velocisti a restare nelle posizioni d’avanguardia dopo la salita posta ai -11 dall’arrivo – nelle condizioni ideali per sprintare. Le fasi iniziali della prova, articolata su un totale di 164 chilometri, ha infatti registrato l’azione di appena tre uomini: Laurens De Vreese (Astana) insieme alla coppia dell’Australia Cycling Team-Kordamentha formata da Carter Turnbull e Nathan Elliott. Arrivato a guadagnare oltre 4′ sul gruppo, il drappello al comando si è sgretolato a poco meno di 40 dal traguardo, quando De Vreese ha salutato la compagnia decidendo di procedere in solitaria.

Alle spalle, intanto, all’inizio del penultimo giro si sono sganciati dal plotone il compagno di squadra del fuggitivo, Davide Ballerini (Astana) e Nic Dlamini (Dimension-Data), con l’italiano che è riuscito ad operare il ricongiungimento, chiudendo un buco di 2’20”, in cima allo strappo di Challambra ai -26. A questo punto la formazione kazaka, che ha inevitabilmente messo il più stanco De Vreese a lavorare in funzione del compagno, ha visto elevarsi esponenzialmente le sue chance di vittoria finale potendo gestire un margine di 2’15” sul gruppo principale, dal quale si sono mossi senza fortuna, nel frattempo, Rob Stannard (Mitchelton-Scott) e Kenny Elissonde (Team Sky).

Iniziato l’ultimo giro con un gap di 1′, Ballerini ha potuto imboccare per l’ultima volta Challambra con soli 30” da poter gestire. A scandire il ritmo alle sue spalle sono stati dapprima gli uomini della Education First e poi Richie Porte (Trek-Segafredo), favorendo così l’aggancio ai -9. A questo punto sono stati ancora i corridori italiani ad infiammare la contesa, con l’accelerazione in contropiede di Diego Ulissi (UAE Team Emirates) alla quale ha replicato immediatamente Daniel Oss (Bora-Hansgrohe). La rasoiata del livornese ha il merito di assottigliare ulteriormente il gruppo principale, riducendolo a non più di una ventina di unità, ma non gli permette di fare il vuoto.

Il tratto iniziale della discesa permette ad altri uomini di tornare sotto, con il nuovo “dente” posto ai -6 che registra l’attacco di Dylan Van Baarle (Team Sky), sul quale si portano subito Lucas Hamilton (Mitchelton-Scott) e Dries Devenyns (Deceuninck – Quick Step). Il terzetto viene però raggiunto in meno di un chilometro e quando ne mancano poco più di 3 alla linea d’arrivo è l’atteso Luis León Sánchez (Astana) a cercare la sortita. Neppure lo spagnolo riesce tuttavia a fare il vuoto alle sue spalle, col gruppetto che si allunga ad ogni accelerazione e registra un nuovo tentativo di Van Baarle che viene prontamente rintuzzato, col compagno di squadra Pavel Sivakov (Team Sky) che ne sfrutta l’inerzia per provarci in vista della flamme rouge.

Tornato compatto in prossimità dell’ultimo chilometro, il gruppo si prepara all’inevitabile volata. La Deceuninck-Quick Step si impossessa del comando delle operazioni con Michael Mørkøv, che conduce alla perfezione Viviani agli ultimi 250 metri. Il 29enne di Isola della Scala sceglie il momento giusto per aprire il gas e guadagna subito una manciata di metri su Caleb Ewan, al quale non basta beneficiare della scia per riportarsi sotto con ambizioni di sorpasso. L’australiano non riesce infatti mai ad uscire del tutto dalla ruota dell’azzurro, pur riuscendo ad affiancarlo negli ultimissimi metri, e deve così accontentarsi della piazza d’onore rimandando ulteriormente l’appuntamento con la prima vittoria con la nuova divisa.

Ordine di Arrivo Cadel Evans Great Ocean Road Race 2019

1VIVIANIEliaDECEUNINCK  –  QUICK – STEP03:54:35
2EWANCalebLOTTO SOUDAL03:54:35
3IMPEYDarylMITCHELTON – SCOTT03:54:35
4GIBBONSRyanTEAM DIMENSION DATA03:54:35
5DEBUSSCHEREJensTEAM KATUSHA ALPECIN03:54:35
6ROWELukeTEAM SKY03:54:35
7MØRKØVMichaelDECEUNINCK  –  QUICK – STEP03:54:35
8MC CARTHYJayBORA – HANSGROHE03:54:35
9DOULLOwainTEAM SKY03:54:35
10SANCHEZLuis LeónASTANA PRO TEAM03:54:35
11COSNEFROYBenoitAG2R LA MONDIALE03:54:35
12GESINKRobertTeam Jumbo – Visma03:54:35
13ULISSIDiegoUAE TEAM EMIRATES03:54:35
14ELISSONDEKennyTEAM SKY03:54:35
15GUERREIRORubenTEAM KATUSHA ALPECIN03:54:35
16HAMILTONChristopherTEAM SUNWEB03:54:35
17POELSWoutTEAM SKY03:54:35
18BYSTRØMSven ErikUAE TEAM EMIRATES03:54:35
19BETTIOLAlbertoEF Education First03:54:35
20DENZNicoAG2R LA MONDIALE03:54:35
21POLANCJanUAE TEAM EMIRATES03:54:35
22SUNDERLANDDylanAUSTRALIA03:54:35
23VALGREN ANDERSENMichaelTEAM DIMENSION DATA03:54:35
24ROSSKOPFJosephBMC RACING TEAM03:54:35
25BENNETTGeorgeTeam Jumbo – Visma03:54:35
26CHEVRIERClémentAG2R LA MONDIALE03:54:35
27LATOURPierreAG2R LA MONDIALE03:54:35
28HINDLEYJaiTEAM SUNWEB03:54:35
29PORTERichieTREK – SEGAFREDO03:54:35
30KUZNETSOVViacheslavTEAM KATUSHA ALPECIN03:54:35
31WOODSMichaelEF Education First03:54:35
32SLAGTERTom-JelteTEAM DIMENSION DATA03:54:35
33HAMILTONLucasMITCHELTON – SCOTT03:54:35
34CAVAGNARémiDECEUNINCK  –  QUICK – STEP03:54:46
35SCULLYTomEF Education First03:54:48
36SIVAKOVPavelTEAM SKY03:54:50
37SMITHDionMITCHELTON – SCOTT03:55:00
38EDMONDSONAlexanderMITCHELTON – SCOTT03:55:00
39HALLERMarcoTEAM KATUSHA ALPECIN03:55:02
40OSSDanielBORA – HANSGROHE03:55:13
41DEVENYNSDriesDECEUNINCK  –  QUICK – STEP03:55:20
42VAN BAARLEDylanTEAM SKY03:55:30
43BALLERINIDavideASTANA PRO TEAM03:55:39
44POGAČARTadejUAE TEAM EMIRATES03:55:39
45PHILIPSENJasperUAE TEAM EMIRATES03:55:39
46BOLCeesTEAM SUNWEB03:55:39
47OWSIANLukaszBMC RACING TEAM03:55:48
48SAJNOKSzymonBMC RACING TEAM03:55:48
49VENTOSO ALBERDIFrancisco JoseBMC RACING TEAM03:55:48
50KNEESChristianTEAM SKY03:55:48
51REIJNENKielTREK – SEGAFREDO03:55:48
52FOMINYKHDaniilASTANA PRO TEAM03:55:48
53HAGENCarl FredrikLOTTO SOUDAL03:55:48
54MORTONLachlanEF Education First03:55:48
55STORERMichaelTEAM SUNWEB03:55:48
56TOOVEYAydenAUSTRALIA03:55:48
57BOAROManueleASTANA PRO TEAM03:55:48
58MARCZYNSKITomaszLOTTO SOUDAL03:56:04
59FREIBERGMichaelAUSTRALIA03:56:04
60LEEZERThomasTeam Jumbo – Visma03:56:04
61PANTANO GOMEZJarlinsonTREK – SEGAFREDO03:56:04
62CLARKEWilliamTREK – SEGAFREDO03:56:04
63KNOXJamesDECEUNINCK  –  QUICK – STEP03:56:04
64MERTZRemyLOTTO SOUDAL03:56:32
65DE LA PARTEVictorBMC RACING TEAM03:56:48
66WHITENicholasAUSTRALIA03:57:21
67PETERSNansAG2R LA MONDIALE03:57:21
68HANSENAdam JamesLOTTO SOUDAL03:57:21
69DUPONTHubertAG2R LA MONDIALE03:57:21
70DOCKERMitchellEF Education First03:57:57
71STETINAPeterTREK – SEGAFREDO03:58:18
72WHELANJamesEF Education First03:58:18
73SWEENYHarrisonAUSTRALIA03:58:54
74STANNARDRobertMITCHELTON – SCOTT03:58:54
75DURBRIDGELukeMITCHELTON – SCOTT03:58:54
76GREGAARD WILSLYJonasASTANA PRO TEAM03:58:54
77WYNANTSMaartenTeam Jumbo – Visma03:58:54
78SUTHERLANDRoryUAE TEAM EMIRATES04:00:15
79DOWSETTAlexTEAM KATUSHA ALPECIN04:00:15
80HONORÉMikkel FrølichDECEUNINCK  –  QUICK – STEP04:00:15
81BAK YTTINGLarsTEAM DIMENSION DATA04:00:15
82DE GENDTThomasLOTTO SOUDAL04:00:15
83DE KORTKoenTREK – SEGAFREDO04:00:15
84GIDICHYevgeniyASTANA PRO TEAM04:00:15
85BLYTHEAdamLOTTO SOUDAL04:00:15
86SABATINIFabioDECEUNINCK  –  QUICK – STEP04:00:15
87WALSCHEIDMaximilian RichardTEAM SUNWEB04:01:02
88O’CONNORBenTEAM DIMENSION DATA04:01:42
89DE VREESELaurensASTANA PRO TEAM04:03:00
90GEDIMINASBagdonasAG2R LA MONDIALE04:03:00
91MARECZKOJakubBMC RACING TEAM04:03:00
92FRÖHLINGERJohannesTEAM SUNWEB04:03:00
93MULLENRyanTREK – SEGAFREDO04:03:00
94PÖSTLBERGERLukasBORA – HANSGROHE04:03:00
95BODNARMaciejBORA – HANSGROHE04:03:00
96GATTOOscarBORA – HANSGROHE04:03:00
97STRAKHOVDmitriiTEAM KATUSHA ALPECIN04:03:00
98ELLIOTTNathanAUSTRALIA04:03:00
99VAN POPPELDannyTeam Jumbo – Visma04:03:00
DNFMÜHLBERGERGregorBORA – HANSGROHE
DNFSCHWARZMANNMichaelBORA – HANSGROHE
DNFBEWLEYSamMITCHELTON – SCOTT
DNFKANTERMaxTEAM SUNWEB
DNFHOFSTEDELennardTeam Jumbo – Visma
DNFLINDEMANBert-JanTeam Jumbo – Visma
DNFOLIVEIRAIvoUAE TEAM EMIRATES
DNFMCLAYDanielEF Education First
DNFDLAMININicholasTEAM DIMENSION DATA
DNFDAVIESScottTEAM DIMENSION DATA
DNFTURNBULLCarterAUSTRALIA

 

• SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui

Scopri le migliori offerte di Amazon dedicate al ciclismo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.