© Tour Down Under

Cadel Road Race 2019, Impey: “Difficile fare meglio contro velocisti come Viviani ed Ewan”

Daryl Impey ha confermato attraverso il terzo posto alla Cadel Evans Great Ocean Road Race 2019 l’ottimo colpo di pedale di cui dispone in questo avvio di stagione. Già vincitore del Tour Down Under non più tardi di una settimana fa, il portacolori della Mitchelton-Scott si è piazzato alle spalle di Elia Viviani (Deceuninck-Quick Step) e Caleb Ewan (Lotto Soudal) nello sprint che ha deciso la corsa sul traguardo di Geelong e nel quale non è stato tuttavia mai realmente in lizza per il successo finale. Curiosamente il campione nazionale sudafricano ha fotocopiato i risultati con cui aveva inaugurato il suo 2018. Anche un anno fa, infatti, dopo aver trionfato al Down Under aveva completato il podio della prima prova in linea del calendario World Tour.

“Abbiamo cercato di rendere la corsa il più duro possibile – ha analizzato il 34enne di Johannesburg – ma sembrava che la nostra fosse l’unica squadra interessata a formare un gruppetto nel finale. Penso che il vento frontale sulla salita di Challambra abbia contributo ad annullare tutti i tentativi di attacco e aumentato le chance degli sprinter. Personalmente sono soddisfatto del terzo posto finale, anche se mi sarebbe piaciuto vincere. Contro avversari come Viviani e Ewan, che sono ottimi velocisti, lo posso però ritenere un piazzamento più che soddisfacente. Nel complesso la nostra prestazione è stata positiva, ci siamo battuti fino alla fine nonostante non fossimo i favoriti”.

 

• SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui

Scopri le migliori offerte di Amazon dedicate al ciclismo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.