© Sirotti

Amstel Gold Race 2020, amatori e professionisti si potranno sfidare virtualmente

Anche gli organizzatori dell’Amstel Gold Race 2020 hanno deciso di proporre un’edizione virtuale. Dopo il successo riscontrato dalla versione virtuale del Giro delle Fiandre, vinta da Greg Van Avermaet, anche la classica neerlandese, tra le corse cancellate a causa del coronavirus, vedrà una sua edizione virtuale domenica 19 aprile, data nella quale si sarebbe dovuta disputare la corsa. Non sarà una vera e propria competizione, però, dal momento che la partecipazione sarà aperta a tutti, sia ai professionisti che agli amatori. Il percorso virtuale sarà di 26 chilometri e comprenderà tutte le principali salite della corsa come Kruisberg, Cauberg e Keutenberg.

“Abbiamo fatto tutto il possibile per continuare il weekend della Amstel Gold Race in maniera alternativa – ha affermato il direttore della corsa Leo van Vliet a wielerflits – Con la Amstel Gold Race virtuale ci concentriamo su tutti coloro che vorranno raccogliere la sfida, sia amatori che professionisti. Non sarà una competizione, ma un tour congiunto. Abbiamo scelto un percorso di 26 chilometri, quindi non troppo lungo, ma tutte le salite principali del finale della Amstel Gold Race sono tutte presenti”. La corsa si svolgerà sulla piattaforma di ciclismo online Bkool e sono previsti tre orari di inizio: alle 11:00, alle 12:00 e alle 13:00.

pub • SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui
Ascolta SpazioTalk!
Ci trovi anche sulle migliori piattaforme di streaming

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.