© James Startt/Agence Zoom

Ag2r, niente frattura per Romain Bardet ma salterà il Mont Ventoux e potrebbe stare fermo fino al Tour (Aggiornato)

Preoccupano le condizioni fisiche di Romain Bardet in vista del Tour de France. Il corridore dell’Ag2r, infatti, ha battuto il fianco sinistro nella prima frazione della Route d’Occitanie conquistata Bryan Coquard e ha dovuto fare i conti con un persistente fastidio al ginocchio e al braccio sinistro nei giorni successivi. L’ottavo posto finale a meno di due minuti da Bernal non tranquillizza lo scalatore francese, che quest’oggi si è sottoposto agli esami diagnostici del caso, fortunatamente senza che fosse riscontrata alcuna frattura. È tuttavia stato deciso che domani non sarà alla Mont Ventoux Denivelé Challenge, dove lo scorso anno chiuse in seconda posizione.

Il transalpino non è nemmeno certo di prendere parte al Giro di Delfinato, perché vuole evitare di correre rischi inutili che metterebbero a repentaglio la sua partecipazione al Tour de France, nuovo obiettivo stagionale dopo la ripartenza. La sua presenza resta comunque al momento ancora confermata, nella speranza che nell’arco di questa settimana il gonfiore e il dolore possano passare, permettendogli di ritrovare le sensazioni necessarie.

“Non posso fare alcun bilancio della mia Route d’Occitanie – ha dichiarato ai microfoni dell’Equipe – La mia corsa si è fermata il primo giorno, non so nemmeno se proseguirò con il mio programma, ho molto male. Farò delle radiografie mercoledì e mi curerò. Ho un grosso problema soprattutto al braccio, provavo tanto dolore solo a usare il manubrio. Manca ancora qualche settimana al Tour, ma non posso prendermi dei rischi prima dei grandi obiettivi”.

 

Scarica l'App ufficiale di SpazioCiclismo!



• SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui

Trova le migliori offerte di Amazon dedicate al ciclismo!
Ascolta SpazioTalk!
Ci trovi anche sulle migliori piattaforme di streaming

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.