© Sirotti

Vuelta a España 2021, David de la Cruz: “Ero venuto con l’obiettivo di entrare in top 5 e vincere una tappa, sono andato vicino a entrambi e sono soddisfatto”

Buona Vuelta a España 2021 per David de la Cruz. Pur non essendo riuscito a centrare né l’obiettivo top 5, né quello della vittoria di tappa, il corridore spagnolo ha chiuso con un più che dignitoso settimo posto, che gli permette di ripetere il piazzamento dello scorso anno e del 2016, che a oggi resta il suo miglior risultato in un GT. Il corridore spagnolo, subito dopo la crono conclusiva vinta ieri da Primoz Roglic e nella quale è riuscito a guadagnare due posizioni, si è detto soddisfatto della sua Vuelta, dove ha attaccato molto più del solito, e di quella del suo team (impreziosita dal successo di tappa di Rafal Majka)

Ero venuto alla Vuelta con il chiaro obiettivo di entrare nella top 5 e di vincere una tappa – ha dichiarato – Sono andato vicino a raggiungere entrambi gli obiettivi e posso essere comunque soddisfatto. La squadra è stata propositiva in ogni tappa, ha corso in maniera aggressiva, riuscendo a vincere una tappa con Majka, bravissimo anche a lavorare per me senza sosta nelle frazioni di montagna. È stata una Vuelta molto impegnativa, sono orgoglioso di quanto abbiamo ottenuto come squadra”.

pub • SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui
Ascolta SpazioTalk!
Ci trovi anche sulle migliori piattaforme di streaming

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.