© Unipublic

Vuelta a España 2020, la terza tappa passerà… dentro la chiesa di Breda!

La Vuelta a España 2020 regalerà un passaggio molto suggestivo all’interno della terza tappa. Secondo quanto riportato dai media neerlandesi infatti la frazione, che partirà dalla città di Breda (Paesi Bassi), dovrebbe presentare un tratto all’interno della chiesa principale. L’attraversamento dell’edificio religioso dovrebbe avvenire prima del chilometro zero, con i corridori che scenderanno dalle loro biciclette e le porteranno a mano lungo la navata centrale. Un momento sicuramente molto suggestivo e scenografico per la corsa: se confermato, potrebbe forse anche scatenare qualche polemica. Naturalmente sarebbe la prima volta in assoluto in cui un Grand Tour passa all’interno di una chiesa.

Il responsabile degli sport della città di Breda Daan Quaars ha spiegato a WielerFlits l’importanza di avere una partenza di tappa della Vuelta: “Per noi è un’occasione unica, che ci permetterà di presentare la nostra bella città al mondo. Abbiamo già disegnato un bell’itinerario lungo i luoghi importanti della città. Per coronare il tutto, la Vuelta non passerà davanti alla chiesa, ma all’interno di essa“. Il percorso ufficiale della competizione deve ancora essere svelato: già da un anno ormai è risaputo che la grande partenza sarà a Utrecht, appunto nei Paesi Bassi.

• SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui

Scopri le migliori offerte di Amazon dedicate al ciclismo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.