© Sirotti

Vuelta a España 2018, problemi gastrointestinali per Porte ma la sua presenza non è a rischio

Si complica leggermente l’avvicinamento di Richie Porte alla Vuelta a España 2018. A due giorni dal via di Malaga, infatti, il capitano della BMC ha avuto qualche problema gastrointestinale che non gli ha permesso di essere presente alla consueta conferenza stampa dei protagonisti che precede l’inizio della corsa. La squadra statunitense ha voluto comunque tranquillizzare i propri tifosi, affermando che l’australiano prenderà parte regolarmente al prologo d’apertura di sabato. Certo è che Porte, che ha appena annunciato il suo passaggio alla Trek-Segafredo per il prossimo anno, si conferma poco fortunato in materia di Grandi Giri e anche questa Vuelta non sembra destinata a cominciare nel migliore dei modi.

“Richie si è alzato con alcuni problemi gastrointestinali questa mattina – ha spiegato il medico del team Daniele Zaccaria – Lo abbiamo monitorato per tutto il giorno e pur non sembrando niente di serio abbiamo preferito tenerlo a completo riposo, perdendo così la conferenza stampa e la presentazione delle squadre di stasera. Domani è previsto una leggera sessione di allenamento e ci aspettiamo che sia al via della corsa sabato. Anche se non è la situazione ideale a due giorni dalla partenza, siamo fiduciosi che possa tornare presto nella condizione di forma che aveva prima“.

• SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui

Crea la tua squadra ideale per la 13ª tappa del Giro 2019 e vinci 110€!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.