Michael Goolaerts, il mondo del ciclismo piange un ragazzo scomparso troppo presto

Una tragedia immane ha colpito la Parigi – Roubaix 2018. La giornata di festa si è guastata poco prima delle 14, con quell’accasciamento al suolo che ha fatto gelare il sangue, ma le speranze si sono definitivamente spente alle 22:40, assieme alla vita di Michael Goolaerts. Ogni accenno di gioia si è così tramutato in profondo dolore, sgomento e impotenza. Il gruppo intero, ma il mondo del ciclismo al suo completo, esprime da allora tutti i suoi sentimenti di sofferenza, ma anche di vicinanza a chi lo conosceva e alla sua famiglia.

Tra i più colpiti ovviamente i suoi compagni di squadra della Veranda’s Willems – Crélan, formazione alla quale è toccata l’ingrato compito di rendere nota la notizia (chiedendo il giusto rispetto per la privacy dei suoi cari). Tra questi anche la stellina Wout van Aert, compagno e coetaneo dell’appena 23enne Goolaerts e con il quale ha dunque condiviso molti momenti. “Goolie, siamo entrambi nati nel 1994 – ricorda il tre volte iridato del ciclocross – Abbiamo vissuto molti momenti insieme in gruppo. Non riesco a credere che sia finita… Il tuo sorriso resterà per sempre ispirazione per me. Riposa in pace amico mio”.

Grande solidarietà da molte delle star del gruppo, dal vincitore di ieri Peter Sagan (Bora-hansgrohe), passando per i connazionali Philippe Gilbert (Quick-Step Floors) e Sep Vanmarcke (EF-Drapac), ma anche altri big e non del gruppo come André Greipel (Lotto Soudal), Alejandro Valverde (Movistar) ed Elia Viviani (Quick-Step Floors), così come anche star del passato come Fabian Cancellara, Alberto Contador e Robbie McEwen.

Non sono mancati anche i messaggi di solidarietà delle squadre, alcuni particolarmente toccanti perché arrivati da chi a sua volta ho sofferto immani tragedie simili come Astana, Hagens Berman Axeon, Trek – Segafredo e Wanty – Groupe Gobert. Senza dimenticare infine i numerosissimi messaggi da tutto il mondo da parte di giornalisti, suiver, addetti ai lavori, ma anche di semplici appassionati. Tutto il mondo del ciclismo è in lutto e tutti noi vogliamo dunque portare le più sentite condoglianze ai cari di Michael Goolaerts, partito troppo presto mentre inseguiva il suo sogno. Una morte terribile, che lascia sgomenti e senza parole.

https://twitter.com/WoutvanAert/status/983115749790273536

https://twitter.com/eliaviviani/status/983237964510752768

 

 

pub • SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui
Ascolta SpazioTalk!
Ci trovi anche sulle migliori piattaforme di streaming

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.