© A.S.O./Pauline Ballet

Tour de France 2021, Démare, Coquard e altri cinque corridori fuori tempo massimo

Arrivano purtroppo i primi corridori fuori tempo massimo al Tour de France 2021. La seconda tappa alpina, vissuta ad altissima andatura sin dai primi chilometri, miete così le sue prime vittime. A non riuscire a finire entro il tempo concesso dal regolamento sono così sette corridori, che concludono sul traguardo di Tignes dopo i 37’21” calcolati dal tempo del vincitore Ben O’Connor. Tra questi spiccano sicuramente Arnaud Démare e Bryan Coquard. Assieme agli altri che non sono riusciti a rispettare i tempi, tra i quali il compagno di squadra dello sprinter della Groupama-FDJ Jacopo Guarnieri, i due velocisti transalpini sono così fuori dalla corsa; una decisione ufficializzata dalla giuria, che evidentemente ha deciso che non c’erano le condizioni per applicare le eccezioni previste dal regolamento (che, in questo caso, sarebbero state quelle meteorologiche).

Si sono invece salvati per pochissimo, solo sei secondi, corridori come Victor Campenaerts (Qhubeka NextHash) e Greg Van Avermaet (Ag2r Citroen), 165esimo e ultimo corridore a tagliare in tempo il traguardo. Salvo anche Mark Cavendish (Deceuninck-QuickStep), che scortato dai compagni di squadra Tim Declercq e Michael Morkov è giunto all’arrivo un minuto e mezzo prima del tempo massimo.

Corridori fuori tempo massimo Nona Tappa Tour de France 2021

Bryan Coquard
Anthony Delaplace
Arnaud Démare
Nicholas Dlamini
Stefan De Bod
Jacopo Guarnieri
Loic Vliegen

pub • SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui
Ascolta SpazioTalk!
Ci trovi anche sulle migliori piattaforme di streaming

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.