Tour de France 2021, buon quarto posto per Wilco Kelderman sul Mûr-de-Bretagne: “Avevo una buona gamba, ma non abbastanza per reagire all’attacco di Van Der Poel”

Tra i corridori più brillanti delle prime due giornate del Tour de France 2021 si segnala sicuramente Wilco Kelderman. Il portacolori della Bora-hansgrohe, terzo classificato al Giro d’Italia 2020, ha infatti concluso la tappa che terminava a Landerneau al quinto posto per poi migliorarsi di una posizione il giorno successivo, sul traguardo del Mûr-de-Bretagne, unico uomo di classifica assieme a Tadej Pogacar (UAE Team Emirates) e Primoz Roglic (Jumbo-Visma) a provare a inseguire Mathieu Van Der Poel (Alpecin-Fenix) nel finale. Nonostante sia rimasto coinvolto nella prima maxi-caduta della frazione inaugurale, il 30enne neerlandese è apparso reattivo e in ottima condizione in entrambi i due insidiosi finali di tappa, candidandosi ad un ruolo di possibile protagonista di questa Grande Boucle.

“Alla fine è stata un’altra giornata frenetica, con discese, strade strette e passaggi in piccoli paesi – ha dichiarato Kelderman – Sull’ultima salita ero in testa al gruppo e mi sentivo bene. Avevo una buona gamba, ma non abbastanza per reagire all’attacco di Van Der Poel. Tuttavia, a 400 metri dalla fine ho attaccato, e solo Roglic e Pogacar sono riusciti a seguirmi. Purtroppo mi hanno superato, ma penso che nel complesso sia stata una buona giornata“.

Il 30enne ha poi parlato delle sue condizioni dopo la caduta del primo giorno: “Gomito e spalla erano ancora un po’ rigidi per la caduta di ieri (sabato, ndr) ma nel finale te ne dimentichi e le gambe fanno il resto”.

pub • SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui
Ascolta SpazioTalk!
Ci trovi anche sulle migliori piattaforme di streaming

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.