© Sirotti

Tour de France 2020, potrebbe esserci una cronometro sulla Planche des Belles Filles nel penultimo giorno di corsa

La Planche des Belles Filles potrebbe far parte del percorso del Tour de France anche nel 2020. L’iconica salita, che dalla sua prima apparizione nel 2012 in poi ha spesso sorriso agli italiani con le vittorie di Vincenzo Nibali e Fabio Aru rispettivamente nel 2014 e 2015 e la conquista della maglia gialla da parte di Giulio Ciccone quest’anno nella tappa vinta da Dylan Teuns, potrebbe restare nel percorso della Grande Boucle per il secondo anno consecutivo. Secondo quanto riportato da L’Est Republicain, l’idea di Aso e dei politici locali è quella di far arrivare il Tour alla Planche des Belles Filles il giorno prima dell’arrivo finale a Parigi.

L’ufficialità arriverà solo il prossimo 15 ottobre in occasione della presentazione ufficiale del prossimo Tour de France, ma le prime indiscrezioni già parlano di un’inedita prova a cronometro, che potrebbe essere lunga fra i 16 e i 25 chilometri. Sembra esserci più indecisione, invece, sul luogo dal quale l’eventuale tappa a cronometro dovrebbe partire, con Melisey, Ronchamp e Champagney in competizione tra loro.

Ascolta SpazioTalk!
Ci trovi anche sulle migliori piattaforme di streaming
Scarica l'App ufficiale di SpazioCiclismo!



• SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui

Trova le migliori offerte di Amazon dedicate al ciclismo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.