Tour de France 2019, Presentazione Percorso e Favoriti Terza Tappa: Binche – Épernay

Finale decisamente interessante per la terza tappa del Tour de France 2019. Dopo tre giorni la corsa lascia il Belgio per approdare definitivamente in Francia, proponendo una frazione che riserverà il veleno nella coda. Gli ultimi 45 chilometri saranno infatti particolarmente nervosi e chiameranno allo scoperto i corridori più attesi, anche se a giocarsi la vittoria potrebbero essere (il condizionale è d’obbligo) soprattutto gli uomini da classiche, per i quali sembra particolarmente adatto il segmento finale di 500 metri con pendenza media dell’8%. Difficilmente si vedranno all’opera i big della generale, anche se qualche puncher potrebbe approfittarne per verificare il suo stato di forma all’indomani della cronometro a squadre.

La prima parte del tracciato è assolutamente piatta e sarà utile a formare la fuga, che anche stavolta sarà verosimilmente formata da corridori di squadre chiamate a mettere in mostra gli sponsor. Con ben quattro GPM in programma, però, ci sarà senz’altro bagarre per centrarla e provare ad assicurarsi al traguardo l’ambita Maglia a Pois. Superato il traguardo volante di Dizy-Le-Gros (km 102), la tappa si animerà definitivamente in concomitanza con la Côte de Nanteuil-la-Forêt. Questa prima salita che mette in palio punti per gli scalatori è l’unica classificata come 4ª categoria e misura in tutto 1100 metri con una pendenza media del 6,8%.

Gli altri tre GPM sono posti in rapida successione nell’arco di 14 chilometri. Si riprende con la Côte d’Hautvillers (3ª cat. 900 m al 10,5%), si prosegue con la Côte de Champillon (3ª cat. 1,8 km al 6,6%) e si conclude con la Côte de Mutigny (3ª cat. 900 m al 12,2%) dove – a soli 16 chilometri dall’epilogo –  è posto anche il bonus sprint di giornata. Se questi brevi mangia e bevi non creeranno particolari grattacapi ai migliori, il nervosismo potrebbe salire alle stelle mano a mano che ci si avvicina al traguardo. A 5 chilometri dall’arrivo si affronta infatti la Côte du Mont Bernon (1 km al 5,5 %), che non è classificata come GPM ma allungherà sensibilmente il gruppo principale proiettandolo verso il gran finale. Gli ultimi 500 metri sono da classica vallone e non ammettono cedimenti: a spuntarla sarà un corridore esplosivo, a meno che qualche finisseur non provi a giocare d’anticipo guadagnando un margine sufficiente prima della mini erta conclusiva.

ORARIO DI PARTENZA: 12:10
ORARIO DI ARRIVO  (PREVISTO): 17:19 – 17:50
DIRETTA TV: 12:00-17:35 Eurosport / 12:00-18:00 Eurosport Player / 14:00-17:35 Rai2
HASHTAG UFFICIALE: #TDF2019

Favoriti Terza Tappa Tour de France 2019

Saranno i corridori esplosivi a giocarsi questo interessante arrivo vallonato. Si tornerà quindi indietro di circa tre mesi, con gli specialisti delle classiche che ritroveranno un terreno a loro adatto. Peter Sagan non aveva brillato questa primavera, ma domani avrà l’occasione per mettersi definitivamente alle spalle una prima parte di stagione piuttosto opaca. Con i velocisti puri che dovrebbero essere tagliati fuori, lo slovacco potrebbe far valere tutta la sua potenza per aggiungere un’altra vittoria al Tour alla sua collezione, oltre ovviamente a cominciare a tracciare la strada verso la settima Maglia Verde. In casa Bora-hansgrohe, occhio anche a Maximilian Schachmann, molto più che una semplice alternativa.

Un arrivo del genere, però, fa gola a tanti altri, che in un arrivo a ranghi compatti sarebbero probabilmente battuti. Tra questi il nostro Sonny Colbrelli (Bahrain-Merida), che l’anno passato fu il più grande rivale di Sagan in queste tipologie di traguardi, ma anche Michael Matthews (Team Sunweb), che appena trova un po’ di pendenza si trasforma e diventa un corridore difficilissimo da battere. L’australiano sa come farsi trovare pronto nei grandi appuntamenti e alla Grande Boucle si è già aggiudicato tre tappe. Anche Matteo Trentin (Mitchelton-Scott) guarda con attenzione a questa frazione: dopo un ottimo inizio di stagione, il campione europeo non è riuscito a dare continuità di risultati nelle classiche del nord e in questo Tour ha voglia di centrare un risultato di prestigio.

Scalpita anche Julian Alaphilippe (Deceuninck-Quick-Step), al quale fino a marzo sarebbe bastato un cavalcavia per fare la differenza e che in un arrivo del genere ha buone possibilità di colpire. Il francese andrà a caccia di tappe durante tutto l’arco delle tre settimane, quindi sarà da vedere se avrà voglia di spremersi in un arrivo contro corridori sulla carta più veloci di lui. Cosa che invece farà senza dubbio Greg Van Avermaet (CCC Team), che ha già voluto testare le sue gambe nella prima tappa e il Muro di Grammont ha confermato che stanno abbastanza bene. Nei suoi giorni migliori in un arrivo del genere era capace di battere anche Sagan; ora non ha più quel cambio di ritmo, ma darlo per battuto sarebbe un grosso errore. Particolarmente adatto sarebbe anche Alejandro Valverde (Movistar), che però ha di fronte tre settimane di lavoro e potrebbe decidere di non gettarsi nella mischia.

Qualche difficoltà in più dovrebbero averla corridori come Caleb Ewan (Lotto Soudal), Alexander Kristoff (UAE-Emirates) e Giacomo Nizzolo e Edvald Boasson Hagen (Dimension Data) che avrebbero preferito un arrivo sicuramente più facile. Nonostante ciò, bisognerà fare attenzione soprattutto all’australiano, che quest’anno sembra essersi specializzato in questa tipologia di finali. Il dolorante Groenewegen lascerà probabilmente spazio alla Maglia Gialla Mike Teunissen, senza dimenticarsi di Wout Van Aert, che potrebbe anche provare ad anticipare o seguire l’attacco di alcuni avversari.

Il traguardo di Épernay strizza l’occhio anche ad Alberto Bettiol (EF Education First), Oliver Naesen (Ag2r La Mondiale) e Matej Mohoric (Bahrain-Merida), che però avrebbero bisogno di una selezione piuttosto netta per riuscire ad emergere e far valere il loro spunto veloce. Lo stesso discorso può essere fatto per Tim Wellens e Tiesj Benoot (Lotto Soudal), ma anche Luis Leon Sanchez, Alexey Lutsenko (Astana) e Niki Terpstra (Total Direct Energie), tutti corridori che potrebbero provare a lanciare un’azione dalla media distanza.

Tra i corridori rapidi, che proveranno ad essere della partita, ci sono anche Jasper Stuyen, e magari Fabio Felline (Trek-Segafredo), Magnus Cort Nielsen (Astana), Ivan Garcia Cortina (Bahrain-Merida) e Andrea Pasqualon (Wanty-Gobert), mentre sarà interessante vedere se saranno ligi agli ordini di scuderia Michal Kwiatkowski e Gianni Moscon (Team Ineos), che altrimenti potrebbero essere tra gli animatori del finale.

Borsino dei favoriti Terza Tappa Tour de France 2019

***** Peter Sagan
**** Michael Matthews, Julian Alaphilippe
*** Greg Van Avermaet, Matteo Trentin, Sonny Colbrelli
** Mike Teunissen, Caleb Ewan, Wout Van Aert, Alberto Bettiol
* Jasper Stuyven, Michal Kwiatkowski, Andrea Pasqualon, Tim Wellens, Oliver Naesen

Meteo Previsto Terza Tappa Tour de France 2019

Parzialmente Nuvoloso. Precipitazioni: 1%. Umidità: 36%. Vento: 18 km/h verso SO. Temperature: minima 17°, massima 23°.

Maggiori insidie Terza Tappa Tour de France 2019

Gli ultimi 50 chilometri suggeriscono agli uomini di classifica di tenere le antenne ben dritte. La sequenza di GPM, pur non particolarmente impegnativi, potrebbe infatti creare qualche piccolo buco che potrebbe poi risultare difficile colmare. Per non perdere secondi preziosi bisognerà scollinare nelle prime posizioni dalla Côte du Mont Bernon, per potersi poi giocare le proprie carte nei tortuosi 500 metri finali. Il passaggio dal Belgio alla Francia sarà ancora scandito dal bel tempo e neppure stavolta il meteo rappresenterà una minaccia.

Altimetria e Planimetria Terza Tappa Tour de France 2019

Cronotabella Terza Tappa Tour de France 2019

LOCALITÀCHILOMETRIORARIO
ARRIVOPARTENZA39KM/H41KM/H43KM/H
BELGIQUE
HAINAUT
N90 BINCHE (N90-N55)215012:1012:1012:10
N55 BINCHE215012:2012:2012:20
VELLEREILLE-LES-BRAYEUX (ESTINNES) (PRÈS)215012:2012:2012:20
MERBES-SAINTE-MARIE213212:2312:2312:22
MERBES-LE-CHÂTEAU (N55-N561)209612:2912:2912:28
N561 ERQUELINNES2051012:3512:3412:33
FRANCE
NORD (59)
D336 JEUMONT (D336-VC-D963)2031212:3812:3712:37
D963 LES QUATRE-BRAS (COLLERET)196.518.512:4812:4712:45
AIBES195.519.512:5012:4812:47
PASSAGE À NIVEAU N°124195.519.512:5012:4812:47
BÉRELLES192.522.512:5412:5212:51
ECCLES191.523.512:5612:5412:53
SOLRE-LE-CHÂTEAU (D963-D962-D27 D-D963)1882713:0112:5912:58
L’ÉPINE185.529.513:0513:0313:01
LIESSIES180.534.513:1313:1013:08
TRÉLON (D963-D951)1744113:2213:1913:17
D951 GLAGEON (D951-D20)171.543.513:2713:2313:20
D20 COUPLEVOIE (D20-D170)1694613:3113:2713:24
D170 FOURMIES (D170-VC-D170-D20-VC-D156)166.548.513:3513:3113:28
D156 ANOR (D156-D964-D963)160.554.513:4313:3913:36
AISNE (02)
D963 MONDREPUIS156.558.513:5013:4513:41
HIRSON (D963-VC-D1043-D74)1536213:5513:5013:46
D74 BUCILLY (D74-D291)1466914:0614:0113:56
D291 LE CHÊNE-BOURDON-DE-BAS (LANDOUZY-LA-VILLE)143.571.514:1014:0514:00
LE CHÊNE-BOURDON-DE-HAUT (LANDOUZY-LA-VILLE)1427314:1214:0714:02
L’ÉPINETTE (JEANTES) (D291-D376)1407514:1514:0914:04
D376 NOGÉMONT1397614:1614:1114:06
PLOMION (D376-D37-D36)1367914:2114:1514:10
D36 NAMPCELLES-LA-COUR132.582.514:2614:2014:15
HOCQUET129.585.514:3114:2514:19
VIGNEUX-HOCQUET (D36-D966)127.587.514:3514:2814:22
D966 LA BICHE ROUSSE (CHAOURSE)121.593.514:4314:3614:30
MONTCORNET (D966-D946-D966)121.593.514:4414:3714:30
PASSAGE À NIVEAU N°104121.593.514:4414:3714:30
LA BRIQUETERIE (LISLET)119.595.514:4614:3914:33
DIZY-LE-GROS (ENTRÉE)113.5101.514:5514:4814:41
DIZY-LE-GROS11310214:5714:4914:42
ARDENNES (08)
LA GRANGE AUX BOIS (SÉVIGNY-WALEPPE) (PRÈS)11010515:0114:5314:46
AISNE (02)
LE HAUT CHEMIN10910615:0314:5514:47
NIZY-LE-COMTE106.5108.515:0714:5914:51
LOR101.5113.515:1415:0614:58
ARDENNES (08)
LE TREMBLOT (VILLERS-DEVANT-LE-THOUR) (PRÈS)9811715:2015:1115:03
AISNE (02)
ÉVERGNICOURT (ENTRÉE)9212315:2915:2015:11
NEUFCHÂTEL-SUR-AISNE90.5124.515:3115:2215:13
ARDENNES (08)
LA BONNE VOLONTÉ (BRIENNE-SUR-AISNE)89.5125.515:3315:2315:15
AISNE (02)
MARNE (51)
PONTGIVART (AUMÉNANCOURT) (D966-VC)8513015:4015:3015:21
VC AUMÉNANCOURT-LE-PETIT (VC-D374)82.5132.515:4315:3315:24
D374 BOURGOGNE (BOURGOGNE-FRESNE) (D374-D274-D30-D274)79.5135.515:4815:3815:29
D274 CARREFOUR D274-D747514015:5515:4415:35
D74 BÉTHENY7214316:0015:4915:39
REIMS (D74-VC)6914616:0415:5315:43
VC PASSAGE À NIVEAU : TRAMWAY6515016:1015:5915:49
TINQUEUX (VC-D980)6415116:1216:0015:50
D980 ORMES (PRÈS) (D980-D6 E3)6015516:1816:0615:56
D6 E3 LES MESNEUX (D6 E3-D6)59.5155.516:1916:0715:57
D6 VILLE-DOMMANGE (PRÈS) (D6-D26)5715816:2316:1116:00
D26 SACY5615916:2416:1216:02
ÉCUEIL5516016:2616:1416:03
CHAMERY5316216:2916:1716:06
SERMIERS (D26-D22)5116416:3216:2016:09
D22 NANTEUIL-LA-FORÊT (D22-D386)43.5171.516:4316:3116:19
D386 CÔTE DE NANTEUIL-LA-FORÊT4217316:4516:3216:21
CARREFOUR D386-D224217316:4616:3316:21
D22 FLEURY-LA-RIVIÈRE38.5176.516:5116:3816:26
DAMERY (D22-D1)35.5179.516:5616:4216:30
D1 CUMIÈRES (D1-VC)31.5183.517:0216:4816:36
VC CÔTE D’HAUTVILLERS29.5185.517:0516:5116:38
HAUTVILLERS29.5185.517:0516:5116:39
CHAMPILLON26.5188.517:1016:5616:43
CÔTE DE CHAMPILLON2519017:1216:5816:45
BELLEVUE (VC-D251)2519017:1216:5816:45
D251 CHAMPILLON2419117:1416:5916:46
DIZY (D251-D1)2119417:1817:0316:50
D1 AŸ (AŸ-CHAMPAGNE) (D1-VC-D201-D201 E)19.5195.517:2117:0616:53
D201 E CÔTE DE MUTIGNY1619917:2617:1116:58
MUTIGNY (D201 E-VC-D201 E2)15.5199.517:2717:1216:58
CARREFOUR D201 E2-VC14.5200.517:2817:1317:00
VC MAREUIL-SUR-AŸ (AŸ-CHAMPAGNE) (VC-D111-VC-D9)12.5202.517:3117:1617:02
D9 OIRY (PRÈS) (D9-D3)1020517:3517:2017:06
D3 CHOUILLY (D3-VC-D40 A)8.5206.517:3717:2217:08
D40 A PLUMECOQ (D40 A-VC)521017:4317:2717:13
VC CÔTE DU MONT BERNON (1 KM À 5,5 %)421117:4417:2817:14
ÉPERNAY (ENTRÉE)3.5211.517:4517:2917:15
ÉPERNAY021517:5017:3417:19
• SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui

Scopri le migliori offerte di Amazon dedicate al ciclismo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.