©ASO/Ballet

Lotto Soudal, Caleb Ewan: “Quanta pressione al Tour de France, sono fiero delle mie tre vittorie”

Il primo Tour de France ha davvero segnato, in tutti i sensi, la carriera di Caleb Ewan. Il velocista della Lotto Soudal ha partecipato per la prima volta alla Grande Boucle nel 2019, chiudendola con tre vittorie di tappa. Ma, come riportato da CyclingNews, le tre settimane della corsa transalpina sono state davvero complicate per lui. L’australiano, che ha conquistato anche il primo posto della volata finale sui Campi Elisi, sottolinea come “portare a termine il Tour de France sia stato il più grande sollievo della mia vita”.

Dopo anni in cui Ewan non era stato selezionato per la più importante corsa a tappe al mondo, questa volta la Lotto Soudal ha confezionato la squadra in gara proprio intorno al suo velocista, alla sua prima stagione in rosso dopo la lunga esperienza con la Mitchelton-Scott. “Sono andato in Francia da leader indiscusso della squadra, per portare loro i risultati che volevano –  ha spiegato il 25enne – Negli ultimi otto anni avevano avuto Andrè Greipel, che aveva portato a casa undici tappe; così a me toccava dare seguito a quello che era stato fatto in precedenza. Avevo addosso i media che pensavano ‘Farà bene come credeva di poter fare oppure arriva qui per non combinare niente e dare così ragione alla Mitchelton, che lo lasciava a casa?”.

In quei giorni è nata anche la prima figlia di Ewan: “Sono andato al Tour con un sacco di pressione, da diversi punti di vista. Ma sono fiero di come l’ho gestita e dei miei risultati, specialmente nella prima metà, quando non avevo ancora vinto e, ovviamente, avevo bisogno di farlo”. L’australiano si è imposto sugli arrivi di Toulouse, Nîmes e, come detto, di Parigi. “Ho fatto bene, per me e per la mia nuova squadra; inoltre mia figlia era nata e stava bene. C’era davvero tanto stress nell’affrontare il Tour; non era salutare, non credo proprio lo fosse. Ma alla fine, vincere tre tappe negli ultimi 10 giorni, con tutta quella pressione alla partenza e dopo la prima metà di corsa senza successi, è qualcosa di cui posso andare fiero”.

Ewan è stato uno dei corridori più vincenti del 2019. Oltre alle tre tappe del Tour de France, si è imposto anche in due frazioni al Giro d’Italia, due volte al Giro di Turchia, una all’Uae Tour e una allo ZLM Tour. Per lui, successo anche nell’ultima corsa affrontata, ovvero la Brussels Classic, a settembre.

• SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui

Scopri le migliori offerte di Amazon dedicate al ciclismo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.