Tour de France 2017, Durbridge: “È veramente triste dover lasciare il Tour”

Luke Durbridge è stato costretto ad alzare bandiera bianca ieri al Tour de France 2017. Dopo la botta alla caviglia rimediata nella cronometro inaugurale il corridore australiano era ripartito ieri per la seconda frazione, dovendo però abbandonare la corsa dopo una cinquantina di chilometri. Tanti i rimpianti per il portacolori della ORICA – Scott che non ha nascosto la sua delusione per questo ritiro: “Purtroppo ho dovuto abbandonare il Tour de France. Purtroppo stavo pedalando solo con una gamba. È la corsa più difficile da lasciare, ma non si può pedalare con una gamba sola quando hai 3500 chilometri da affrontare. È veramente impossibile”. “Sono veramente triste di dover lasciare il Tour – aggiunge il corridore di Greenmount – Mi dispiace soprattutto perché non posso aiutare la squadra. Mi piace lavorare per i compagni di squadra e adoro il Tour. Ora voglio tornare a Girona per fare alcune radiografie alla caviglia per valutare il problema. Spero di recuperare per i Campionati del Mondo a fine stagione”.


• SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui
Ascolta SpazioTalk!
Ci trovi anche sulle migliori piattaforme di streaming

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *