© Bora-hansgorhe / Chiara Redaschi

Bilancio Squadre 2021: BORA – hansgrohe

Il 2021 ha segnato al fine di un’epoca in casa Bora – hansgrohe. Quella appena conclusa, infatti, è stata l’ultima stagione di Peter Sagan con la maglia della formazione tedesca, da cui si separerà dopo cinque anni ricchi di soddisfazioni. A livello generale il team guidato da Ralph Denk chiude con 31 successi, migliorando il bottino dello scorso anno (pesantemente condizionato dal Covid). Per quanto riguarda i GT, ha centrato vittorie di tappa sia al Giro che al Tour mentre in classifica generale i corridori del team hanno chiuso lontani dalle posizioni di vertice. Sono invece soltanto tre i successi nelle corse di un giorno, nessuno dei quali però ottenuto in appuntamenti di primo piano. La nota più lieta è il rendimento alto di quasi tutte le nuove leve, pronte a garantire alla squadra fin da subito un brillante futuro post-Sagan.

Cosa ha funzionato

Nella sua ultima stagione con la squadra Peter Sagan ha confermato la tendenza ad essere meno esplosivo, ma sempre e comunque pericoloso. A fine anno sono soltanto quattro i suoi successi, anche se la sua costanza gli ha permesso di arrivare ai piedi del podio della Milano-Sanremo, per lui ormai una vera e propria chimera, e soprattutto di vincere la Maglia Ciclamino al Giro d’Italia per la prima volta in carriera. Purtroppo la sfortuna lo ha costretto al ritiro nel corso del Tour de France a causa di un’infezione al ginocchio quando era in corsa per la Maglia Verde. Non una stagione memorabile, ma neanche da buttare.

Stagione di conferma per Wilco Kelderman, che non è riuscito a salire sul podio del Tour de France, chiuso in quinta posizione, come aveva fatto l’anno scorso al Giro d’Italia, ma che ha dimostrato di essere tornato ad altissimi livelli. Il 30enne neerlandese ha fatto, anche quest’anno, della continuità la propria arma migliore, nonostante la sfortuna continui a prenderlo di mira. Il 2021 infatti si era aperto con un investimento in allenamento sul Lago di Garda e si è poi chiuso con una rovinosa caduta al Benelux Tour che gli è costata di nuovo svariate fratture.

Il suo uomo di fiducia in terra francese è stato Patrick Konrad, scalatore di grande affidabilità che fa anch’egli della regolarità la propria arma vincente. Anche quest’anno, il suo apporto nelle corse a tappe WorldTour è stato prezioso ed è stato condito dalla bella vittoria di tappa conquistata a Saint-Gaudens, grazie ad un attacco da lontano. L’altro austriaco Felix Großschartner si è confermato, anche quest’anno, corridore di valore, vincendo la tappa di Riva del Garda al Tour of The Alps e portando poi a termine sia Giro che Vuelta, nella quale ha centrato per il secondo anno consecutivo la top10. Nel corso di questa stagione è andato a segno anche il terzo austriaco, dei quattro presenti nel roster, Lukas Pöstlberger, tornato a buon livello completando il Tour de France e vincendo in solitaria la seconda tappa del Giro del Delfinato. Piccoli passi in avanti poi anche per il connazionale Patrick Gamper, che ha portato a termine la Vuelta, corsa i supporto ai capitani.

Un’altra conferma importante è arrivata da Maximilian Schachmann, corridore poliedrico come pochi nel panorama internazionale, che anno dopo anno sa sorprendere sempre di più. Quest’anno ha fatto sua la Parigi-Nizza per il secondo anno consecutivo ed è salito sul podio all’Amstel Gold Race, a dimostrazione delle infinite possibilità di questo talento. Purtroppo è mancato nelle corse più importanti, arrivando decimo ai Giochi Olimpici e nemmeno al traguardo ai Mondiali in Fiandre, ma sembra sempre più essere un corridore sul quale il team può fare affidamento ad ampio raggio.

Il ritorno in Patria di Nils Politt è stato contraddistinto da luci ed ombre. Partendo dal fondo, la Parigi-Roubaix, conclusa in seconda posizione nel 2019, è stata un calvario per il tedesco, tanto da aver concluso fuori tempo massimo. Precedentemente, la stagione era andata abbastanza bene con una bella vittoria di tappa al Tour de France a Nîmes e quella del Deutschland Tour davanti al pubblico di casa. Nel complesso bilancio agrodolce, al quale sicuramente è mancato qualcosa.

Tra i giovani, netta ascesa dell’azzurro Giovani Aleotti, 22 anni compiuti a maggio, che al primo anno da professionista si è già ben ambientato nella realtà BORA. Talento in erba per le corse a tappe, è riuscito a portare a termine il Giro d’Italia senza troppi affanni, sfruttando poi la forma accumulata per vincere a luglio il Sibiu Cycling Tour e arrivare terzo alla Settimana Ciclistica Internazionale. Dopo un buon Giro di Polonia, ha poi concluso la stagione con buoni piazzamenti anche in corse di alto livello. Anche il belga Jordi Meeus era al primo anno da professionista e ha ben impressionato raccogliendo numerosi piazzamenti interessanti in volata, tra cui spiccano quattro top-ten alla Vuelta a España, portata a termine, e la vittoria prima vittoria da pro’ alla Parigi-Bourges davanti ad Arnaud Démare proprio in chiusura di stagione. Prima stagione da professionista molto interessante anche per il britannico Matthew Walls che, pur correndo poco, ha saputo vincere una tappa in volata al Giro di Norvegia e il Gran Piemonte davanti a Giacomo Nizzolo. Sempre tra le nuove leve, il 23enne Ide Schelling ha cominciato a mettere a frutto l’esperienza accumulata nel 2020 per vincere la prima corsa da professionista, GP Kanton Aargau – Gippingen, e portare a tgermine il Tour de France. Soprattutto al Giro del Belgio e al Giro di Norvegia ha dato dimostrazione di un notevole spunto veloce e buona tenuta sulle salite brevi.

Stagione solida e lunga (ben 86 giorni di corsa) per Cesare Benedetti, ormai uomo-squadra riconosciuto, che ha portato a conclusione Giro e Vuelta nel migliore dei modi a supporto dei capitani così come Daniel Oss, che invece lo ha fatto a Giro e Tour. Ad entrambi sono mancati magari acuti a livello personale, ma il lavoro per il team resta prezioso. Anche Maciej Bodnar si è confermato una certezza grazie ai numerosi piazzamenti a cronometro, specialità nella quale si è nettamente affermato a livello nazionale per la nona volta in carriera, pur non avendo lasciato il segno. Stagione di conferma per lo scalatore Matteo Fabbro, brillante soprattutto alla Tirreno-Adriatico e pronto a maggiori responsabilità in futuro, e per il velocista estone Martin Laas, vincitore di una tappa al Tour of Estonia e all’Arctic Race of Norway.

Menzione a parte per Anton Palzer, 28enne scialpinista ingaggiato a sorpresa lo scorso dicembre, che ha ripagato la fiducia della dirigenza portando anche a termine Vuelta. Risultato tutt’altro che banale per un corridore che fino a pochi mesi fa praticava un altro sport.

Cosa non ha funzionato

Annata storta soprattutto per Emanuel Buchmann. Il tedesco aveva come principale obiettivo stagionale il Giro d’Italia, ma ci si è messa di mezzo la sfortuna che lo ha costretto al ritiro all’inizio della quindicesima tappa, a causa di una maxi-caduta, quando occupava il sesto posto in generale. Pur non avendo riportato nulla di grave, non è più riuscito a ritrovare il colpo di pedale giusto disputando successivamente un Tour de France ampiamente sotto le aspettative.

Dopo un 2020 scoppiettante, si sono perse invece del tutto le tracce di Lennard Kämna. Dopo un incoraggiante inizio di stagione, condito dalla vittoria della quinta tappa del Giro di Catalogna, il tedesco si è fermato a causa di non meglio definiti problemi fisici che di fatto lo hanno tenuto lontano dalle competizioni da inizio maggio. Con il tempo si è poi compreso si è trattato di problemi di gestione dello stress, aspetto sul quale dovrà chiaramente lavorare per ritrovarsi e affrontare al meglio una carriera che resta molto promettente. Lo si attende quindi ai blocchi di partenza della stagione 2021 con rinnovato entusiasmo.

Infine, poche presenze e poco convincenti per Erik Baska, Juraj Sagan, fidati uomini al servizio di Peter, e Rudiger Selig, corridore che in passato aveva mostrato di poter dire la sua anche in prima persona, oltre a svolgere un importante lavoro per i capitani. Entrambi ruoli nei quali quest’anno si è visto poco. Poche presenze anche per il 38enne Andreas Schillinger, uno degli uomini simbolo di questa franchigia, che lascerà il ciclismo a fine anno dopo dodici anni con questi colori dalla categoria Continental alla WorldTour.

Se a livello numerico il maggior contributo in termini di successi è arrivato grazie a Pascal Ackermann, il velocista tedesco non ha colto nessuna affermazione in corse WorldTour. Anch’egli all’addio dalla formazione di casa dopo cinque anni, in questo 2021 il 27enne di Kandel non ha corso tantissimo e, soprattutto, non ha preso parte a nessun Grande Giro, non senza polemiche per quanto riguarda l’esclusione dal Tour de France. Ha così concentrato le sue vittorie in poco meno di due mesi, dalla prima datata 3 luglio al Sibiu Tour fino all’ultima del 26 agosto nella frazione inaugurale del Giro di Germania, concluso poi al secondo posto della classifica generale alle spalle del compagno di squadra Nils Politt. Metà dei suoi successi sono poi arrivati alla Settimana Ciclistica Italiana, durante la quale ha letteralmente dominato tutti gli arrivi in volata, cosa che non gli è mai riuscita in corse WorldTour nelle quali, invece, ha ottenuto solamente qualche piazzamento, lontano dai risultati precedenti.

Top/Flop

+++ Wilco Kelderman
++ Patrick Konrad
+ Felix Großschartner
– Pascal Ackermann
— Emanuel Buchmann
— Rudiger Selig

Miglior Momento

Peter Sagan in maglia ciclamino sul podio del Giro d’Italia a Milano è senza dubbio il momento più iconico della stagione della BORA-hansgrohe. Un successo a suo modo storico per lo slovacco, a cui è arrivato a 31 anni dopo avere raccolto sette successi record nella classifica a punti del Tour de France.

Migliori Risultati

Vittorie
7/10/2021 BEL MEEUS Jordi 1.1 Fra Paris – Bourges
7/10/2021 GBR WALLS Matthew 1.PS Ita Gran Piemonte
19/09/2021 SVK SAGAN Peter 2.1 Svk Tour de Slovaquie
29/08/2021 GER POLITT Nils 2.PS Ger Deutschland Tour
28/08/2021 GER POLITT Nils 2.PSs Ger Deutschland Tour, Tappa 3 : Ilmenau – Erlangen
26/08/2021 GER ACKERMANN Pascal 2.PSs Ger Deutschland Tour, Tappa 1 : Stralsund – Schwerin
22/08/2021 GBR WALLS Matthew 2.PSs Nor Tour of Norway, Tappa 4 : Stavanger – Stavanger
6/08/2021 EST LAAS Martin 2.PSs Nor Arctic Race of Norway, Tappa 2 : Nordkjosbotn – Kilpisjärvi
18/07/2021 GER ACKERMANN Pascal 2.1s Ita Settimana Ciclistica Italiana, Tappa 5 : Cagliari – Cagliari
16/07/2021 GER ACKERMANN Pascal 2.1s Ita Settimana Ciclistica Italiana, Tappa 3 : Oristano – Cagliari
15/07/2021 GER ACKERMANN Pascal 2.1s Ita Settimana Ciclistica Italiana, Tappa 2 : Sassari – Oristano
13/07/2021 AUT KONRAD Patrick GT1s Fra Tour de France, Tappa 16 : Pas de la Case – Saint-Gaudens
8/07/2021 GER POLITT Nils GT1s Fra Tour de France, Tappa 12 : Saint-Paul-Trois-Châteaux – Nîmes
6/07/2021 ITA ALEOTTI Giovanni 2.1 Rou Sibiu Cycling Tour
6/07/2021 GER ACKERMANN Pascal 2.1s Rou Sibiu Cycling Tour, Tappa 3 : Sibiu – Sibiu
4/07/2021 ITA ALEOTTI Giovanni 2.1s Rou Sibiu Cycling Tour, Tappa 1 : Sibiu – Paltinis
3/07/2021 GER ACKERMANN Pascal 2.1s Rou Sibiu Cycling Tour, Prologue : Istoric – Istoric I.T.T.
20/06/2021 SVK SAGAN Peter NC3 Svk National Championships Slovakia (Banovce) R.R.
20/06/2021 AUT KONRAD Patrick NC3 Aut National Championships Austria (Kufstein) R.R.
20/06/2021 GER SCHACHMANN Maximilian NC2 Ger National Championships Germany (Filderstadt) R.R.
17/06/2021 POL BODNAR Maciej NCT3 Pol National Championships Poland (Chmielno) I.T.T.
4/06/2021 NED SCHELLING Ide 1.1 Sui GP Kanton Aargau – Gippingen
31/05/2021 AUT PÖSTLBERGER Lukas 2.WT1s Fra Critérium du Dauphiné, Tappa 2 : Brioude – Saugues
29/05/2021 EST LAAS Martin 2.1s Est Tour of Estonia, Tappa 2 : Tartu – Tartu
17/05/2021 SVK SAGAN Peter GT2s Ita Giro d’Italia, Tappa 10 : Aquila – Foligno
13/05/2021 BEL MEEUS Jordi 2.1s Hun Tour de Hongrie, Tappa 2 : Balatonfüred – Nagykanizsa
28/04/2021 SVK SAGAN Peter 2.WT1s Sui Tour de Romandie, Tappa 1 : Aigle – Martigny
23/04/2021 AUT GROSSSCHARTNER Felix 2.PSs Ita Tour of the Alps, Tappa 5 : Valle del Chiese – Riva del Garda
27/03/2021 SVK SAGAN Peter 2.WT2s Esp Volta a Catalunya, Tappa 6 : Tarragona – Mataro
26/03/2021 GER KÄMNA Lennard 2.WT2s Esp Volta a Catalunya, Tappa 5 : La Pobla de Segur – Manresa
14/03/2021 GER SCHACHMANN Maximilian 2.WT1 Fra Paris – Nice
Totale: 31
Secondi Posti
29/09/2021 BEL MEEUS Jordi 1.PS Bel Eurométropole Tour
21/09/2021 BEL MEEUS Jordi 1.PS Fra GP de Denain – Porte du Hainaut
19/09/2021 SVK SAGAN Peter 2.1s Svk Tour de Slovaquie, Tappa 4 : Trencianske Teplice – Trnava
17/09/2021 SVK SAGAN Peter 2.1s Svk Tour de Slovaquie, Tappa 2 : Spisske Podhradie – Dolny Kubin
16/09/2021 SVK SAGAN Peter 2.1s Svk Tour de Slovaquie, Tappa 1 : Kosice – Kosice
12/09/2021 GER ACKERMANN Pascal 1.PS Fra GP de Fourmies
31/08/2021 BEL MEEUS Jordi GT2s Esp Vuelta a España, Tappa 16 : Laredo – Santa Cruz de Bezana
29/08/2021 GER ACKERMANN Pascal 2.PS Ger Deutschland Tour
29/08/2021 GER ACKERMANN Pascal 2.PSs Ger Deutschland Tour, Tappa 4 : Erlangen – Nürnberg
22/08/2021 NED SCHELLING Ide 2.PS Nor Tour of Norway
19/08/2021 NED SCHELLING Ide 2.PSs Nor Tour of Norway, Tappa 1 : Egersund – Sokndal
1/08/2021 ITA ALEOTTI Giovanni 1.1 Esp Circuito de Getxo – Memorial Hermanos Otxoa
24/07/2021 GER SELIG Rüdiger 2.PSs Bel Tour de Wallonie, Tappa 5 : Dinant – Quaregnon
10/07/2021 AUT KONRAD Patrick GT1s Fra Tour de France, Tappa 14 : Carcassonne – Quillan
5/07/2021 ITA ALEOTTI Giovanni 2.1s Rou Sibiu Cycling Tour, Tappa 2 : Sibiu – Balea Lac
3/07/2021 EST LAAS Martin 2.1s Rou Sibiu Cycling Tour, Prologue : Istoric – Istoric I.T.T.
20/06/2021 DEN WANDAHL Frederik NC2 Den National Championships Denmark (Give) R.R.
7/06/2021 GER SCHACHMANN Maximilian 2.WT1s Sui Tour de Suisse, Tappa 2 : Neuhausen am Rheinfall – Lachen
29/05/2021 EST LAAS Martin 2.1 Est Tour of Estonia
21/04/2021 AUT GROSSSCHARTNER Felix 2.PSs Ita Tour of the Alps, Tappa 3 : Imst – Naturns
10/03/2021 GER SCHACHMANN Maximilian 2.WT1s Fra Paris – Nice, Tappa 4 : Chalon-sur-Saône – Chiroubles
Totale: 21
Terzi Posti
19/09/2021 BEL MEEUS Jordi 1.1 Bel Gooikse Pijl
18/09/2021 SVK SAGAN Peter 2.1s Svk Tour de Slovaquie, Tappa 3 : Dolny Kubin – Povazska Bystrica
17/09/2021 EST LAAS Martin 1.1 Bel Kampioenschap van Vlaanderen
27/08/2021 GER ACKERMANN Pascal 2.PSs Ger Deutschland Tour, Tappa 2 : Sangerhausen – Ilmenau
14/08/2021 POL BODNAR Maciej 2.WT2s Pol Tour de Pologne, Tappa 6 : Katowice – Katowice I.T.T.
18/07/2021 ITA ALEOTTI Giovanni 2.1 Ita Settimana Ciclistica Italiana
14/07/2021 ITA ALEOTTI Giovanni 2.1s Ita Settimana Ciclistica Italiana, Tappa 1 : Alghero – Sassari
6/07/2021 GBR WALLS Matthew 2.1s Rou Sibiu Cycling Tour, Tappa 3 : Sibiu – Sibiu
20/06/2021 AUT GAMPER Patrick NC3 Aut National Championships Austria (Kufstein) R.R.
13/06/2021 GER ACKERMANN Pascal 2.PSs Bel Belgium Tour, Tappa 5 : Turnhout – Beringen
6/06/2021 AUT KONRAD Patrick 2.WT1s Fra Critérium du Dauphiné, Tappa 8 : La Léchères-les-Bains – Les Gets
4/06/2021 AUT KONRAD Patrick 2.WT1s Fra Critérium du Dauphiné, Tappa 6 : Loriol-sur-Drôme – Le Sappey-en-Chartreuse
21/05/2021 SVK SAGAN Peter GT2s Ita Giro d’Italia, Tappa 13 : Ravenna – Verona
12/05/2021 BEL MEEUS Jordi 2.1s Hun Tour de Hongrie, Tappa 1 : Siofok – Kaposvar
10/05/2021 SVK SAGAN Peter GT2s Ita Giro d’Italia, Tappa 3 : Biella – Canale
30/04/2021 SVK SAGAN Peter 2.WT1s Sui Tour de Romandie, Tappa 3 : Estavayer – Estavayer
18/04/2021 GER SCHACHMANN Maximilian 1.WT2 Ned Amstel Gold Race
24/03/2021 GER ACKERMANN Pascal 1.WT3 Bel Driedaagse Brugge – De Panne
13/03/2021 GER SCHACHMANN Maximilian 2.WT1s Fra Paris – Nice, Tappa 7 : Le Broc – Valdebore La Colmiane
11/03/2021 GER ACKERMANN Pascal 2.WT1s Fra Paris – Nice, Tappa 5 : Vienne – Bollène
26/02/2021 GER ACKERMANN Pascal 2.WT3s Uae UAE Tour, Tappa 6 : Dubai – Dubai
14/02/2021 EST LAAS Martin 1.PS Esp Clasica de Almeria
7/02/2021 GER POLITT Nils 2.1 Fra Etoile de Bessèges / Tour du Gard
6/02/2021 GER ACKERMANN Pascal 2.1s Fra Etoile de Bessèges / Tour du Gard, Tappa 4 : Rousson – Saint-Siffret Pays d’Uzès
Totale: 24


• SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui
Ascolta SpazioTalk!
Ci trovi anche sulle migliori piattaforme di streaming

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *