© Rally Cycling

Bilancio Squadre 2019: Rally UHC Cycling

Più ombre che luci nel 2019 della Rally UHC Cycling. La compagine statunitense ha più che raddoppiato il numero di vittorie rispetto allo scorso anno, 9 successi quest’anno (ottenuti però spesso in gare di livello minore) dopo i 4 del 2018, ma allo stesso tempo ha ridotto notevolmente il numero dei podi, 17 in totale contro i 27 del 2018 e i 37 del 2017 (quando però la squadra era ancora a livello Continental). Le ragioni della crisi sono da ricercare in una stagione in cui la squadra americana ha vissuto più dell’esplosività dei singoli, Brandon McNulty su tutti, che non sull’esaltazione del collettivo. La partecipazione a più eventi World Tour rispetto allo scorso anno ha comunque permesso ai corridori della formazione a stelle e strisce di crescere ulteriormente.

Cosa ha funzionato

L’americano Brandon McNulty è senza dubbio l’uomo simbolo del 2019 della Rally. Il classe ’98 si è messo in mostra soprattutto al Giro di Sicilia, dove è riuscito a conquistare un successo di tappa e la classifica generale. Nel corso dell’anno ha poi messo in mostra anche tutte le sue qualità a cronometro, andando prima a chiudere al secondo posto la Chrono Kristin Armstrong, ma soprattutto andandosi a prendere la medaglia di bronzo nella prova a cronometro iridata U23 ad Harrogate. Tutte le qualità messe in mostra durante la stagione hanno consentito al ventunenne di guadagnarsi anche la promozione nel World Tour, che arriverà nel 2020 con la maglia della UAE  Emirates.

L’uomo che portato più vittorie alla formazione nordamericana è però il ventiduenne Pier-André Coté, che ha fermato il proprio contatore personale a quota 3, tutti successi ottenuti al GP Cycliste de Saguenay, dove il giovane canadese è andato a prendersi tre frazioni su quattro. Di fondamentale importanza poi i successi ai campionati nazionali canadesi di Adam De VosRob Britton, rispettivamente in linea e a cronometro, che hanno permesso alla compagine statunitense di affermare ancora una volta la propria supremazia in una terra con la quale ha forti legami.

Nessuna vittoria, ma buona anche la stagione di Kyle Murphy, che chiude in decima posizione il Giro di Turchia dopo aver ottenuto anche un settimo posto di tappa e ben figura anche al Giro dello Utah, ottenendo un secondo posto di tappa alle spalle di Ben Hermans e chiudendo sesto nella generale, dopo aver centrato anche altre tre top 10 par

Proprio nella prova a cronometro dei campionati nazionali canadesi, con un secondo posto, ha ottenuto il suo miglior risultato stagionale Svein Tuft, che all’età di quarantadue anni appende la bici al chiodo con gli onori delle armi, mettendo fine a una strepitosa carriera che lo ha visto laurearsi campione nazionale a cronometro per undici volte.

Cosa non ha funzionato

A contribuire al bilancio delle vittorie ci ha pensato anche Colin Joyce con il successo alla Rutland-Metlon Cicle Classic, tuttavia il venticinquenne americano ha fatto faticare a soddisfare le aspettative che si erano create intorno a lui dopo i risultati ottenuti lo scorso anno, su tutti il podio finale alla Arctic Race of Norway.

Ci si aspettava molto di più anche da Gavin Mannion, statunitense solitamente molto affidabile nelle corse di casa sua, che però quest’anno non è riuscito a ottenere risultati di rilievo né al Giro di California, né al Giro dello Utah. Come lo scorso anno, poi, è stata abbastanza deludente anche la stagione dei canadesi Ryan AndersonMatteo Dal-Cin e se il primo sembra essersi ormai adattato totalmente al ruolo di gregario, il secondo ha spesso fatto fatica anche a portare le corse a termine, soprattutto nei palcoscenici più importanti.

Proprio i palcoscenici più importanti sono il tallone d’achille dell’intera squadra visto che, con l’unica eccezione del podio di McNulty alla cronometro iridata under 23, gli unici risultati di rilievo in una corsa World Tour sono quelli ottenuti da Murphy al Giro di Turchia, mentre la partecipazione alle Classiche canadesi ha fruttato risultati molto più deludenti rispetto a quelli dello scorso anno.

Proprio nei GP di Québec e Montreal si sono palesate tutte le difficoltà di Nigel Ellsay, che a venticinque anni ha vissuto un’altra stagione difficile e, pur avendo ancora del tempo per riprendersi, rischia di passare alla storia come una promessa non mantenuta del ciclismo canadese. Per il secondo anno di file delude anche Evan Huffman che delude nelle corse più importanti e in quelle americane, lasciando il dubbio che i tanti successi del 2017 possano essere destinate a restare l’eccezione e non diventare la regola nella sua carriera.

Top/Flop

+++ Brandon McNulty

++ Kyle Murphy

+ Rob Britton

– Gavin Mannion

— Nigel Ellsay

— Matteo Dal-Cin

Miglior Momento

Il miglior momento della stagione della Rally è senza dubbio il terzo posto ottenuto da Brandon McNulty nella prova a cronometro dei mondiali dello Yorkshire dedicate agli under 23. Il futuro corridore della UAE Emirates, in una prova condizionata dal maltempo, è riuscito a centrare un ottimo tempo, sfiorando anche l’argento, visto che il connazionale Ian Garrison è arrivato avanti a lui di poco più di un secondo, mentre ventisette sono stati i secondi che hanno separato McNulty dal vincitore Mikkel Bjerg.

Migliori Risultati

Vittorie
30/06/2019CANDE VOS AdamNC3CanCampionati Nazionali Canada (Saint-Georges) R.R.
28/06/2019CANBRITTON RobNCT3CanCampionati Nazionali Canada (Saint-Georges) I.T.T.
19/06/2019USAMAGNER Tyler2.2sCanTour de Beauce, Stage 1 : Saint-Georges – Saint-Georges
16/06/2019CANCOTE Pier-André2.2sCanGP de Saguenay, Stage 4 : Chicoutimi – Chicoutimi
15/06/2019CANCOTE Pier-André2.2sCanGP de Saguenay, Stage 3 : Chicoutimi – Chicoutimi
14/06/2019CANCOTE Pier-André2.2sCanGP de Saguenay, Stage 2 : La Baie – Montée Saint-Charles
28/04/2019USAJOYCE Colin1.2GbrRutland – Melton Classic
6/04/2019USAMCNULTY Brandon2.1ItaGiro di Sicilia
5/04/2019USAMCNULTY Brandon2.1sItaGiro di Sicilia, Stage 3: Caltanissetta – Ragusa
Totale: 9
Secondi Posti
29/09/2019USACARPENTER Robin1.1FraParis – Chauny
15/08/2019USAMURPHY Kyle2.HCsUsaGiro dello Utah, Stage 3 : Antelope Island – North Salt Lake
12/07/2019USAMCNULTY Brandon1.2UsaChrono Kristin Armstrong
30/06/2019CANELLSAY NigelNC3CanCampionati Nazionali Canada (Saint-Georges) R.R.
28/06/2019CANTUFT SveinNCT3CanCampionati Nazionali Canada (Saint-Geotges) I.T.T.
7/04/2019USACARPENTER Robin1.1FraLa Roue Tourangelle
Totale: 6
Terzi Posti
24/09/2019USAMCNULTY BrandonWCUTGbrCampionati Mondiali U23 (Harrogate) I.T.T.
20/06/2019USAMURPHY Kyle2.2sCanTour de Beauce, Stage 2 : Lac-Mégantic – Mont-Mégantic
Totale: 2
Scarica l'App ufficiale di SpazioCiclismo!



• SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui

Trova le migliori offerte di Amazon dedicate al ciclismo!
Ascolta SpazioTalk!
Ci trovi anche sulle migliori piattaforme di streaming

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Milano-Sanremo 2020 LIVEAccedi
+ +