© RFEC

Tokyo 2020, positivo al Covid-19 un massaggiatore della Spagna: tamponi negativi per i corridori, che saranno regolarmente al via (Aggiornato)

A rischio la partecipazione della Spagna ai Giochi di Tokyo 2020. I corridori spagnoli sono infatti in isolamento e ripeteranno i test per scongiurare la loro positività, dopo che è stata resa nota la positività di un massaggiatore del team. Al momento non ci sono comunicazione ufficiali su quello che accadrà e, come riportato da AS, i corridori convocati dal ct Momparler sono isolati nelle loro stanze in attesa di eseguire nuovi tamponi e ricevere notizie su quello che accadrà, sperando di poter prendere parte a una prova che attendono da cinque anni.

Aggiornamento: Pochi minuti fa sono arrivate le parole del Comitato Olimpico Spagnolo, che ha informato della negatività al tampone dei corridori, che domani saranno dunque regolarmente al via (potrebbe non esserci invece il ct, considerato contatto stretto del positivo, e quindi costretto a eseguire ulteriori test): “Dopo la notizia della positività del massaggiatore della selezione spagnola di ciclismo, Joseba Eleguezabal, i membri della nazionale si sono sottoposti a un tampone, che ha dato risultato negativo, e potranno gareggiare domani aumentando le misure di protezione sanitaria”. Notizia che è stata accolta poi con entusiasmo anche dagli stessi corridori, come dimostra il post sui social di Alejandro Valverde, che ha commentato con un semplice ma eloquente “Corremos”.

pub • SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui
Ascolta SpazioTalk!
Ci trovi anche sulle migliori piattaforme di streaming

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.