© Giro di Turchia

Presentazione Percorso e Favoriti Giro di Turchia 2018

È giunto il momento del Giro di Turchia 2018. Corsa che da qualche stagione gode di buona reputazione, è cresciuta gradualmente col passare degli anni e, dal 2017, è entrata a far parte del circuito WorldTour. Nata nel 1963, ma riservata ai professionisti dal 2002, per diverse edizioni si è svolta tra aprile e maggio ed era utilizzata da molti, soprattutto dai velocisti, come preparazione al Giro d’Italia, vista la tanta pianura e il vento ideali per affinare la gamba. Con la promozione nel massimo circuito, tuttavia, è stata spostata al finale di stagione e molti corridori saranno al via della corsa in programma dal 9 al 14 ottobre come chiosa finale di questo 2018.

Hashtag Ufficiale: #TUR2018

Albo d’oro recente Giro di Turchia 2018

2017 ULISSI Diego
2016 GONÇALVES José
2015 DURASEK Kristijan
2014 YATES Adam
2013 BERHANE Natnael
2012 DYACHENKO Alexandr
2011 EFIMIKIN Aleksandr
2010 VISCONTI Giovanni

Percorso Giro di Turchia 2018

Anche quest’anno ci sarà tanto spazio per i velocisti, ma anche gli uomini abili in salita avranno le loro chances. La corsa si apre con una tappa nei dintorni di Konya (148,4 km) che darà l’opportunità ai velocisti di giocarsi la prima maglia di leader. Gli sconfitti avranno immediatamente l’opportunità di rifarsi il giorno dopo, con la Alanya-Antalya (150 km) che non presenterà alcuna difficoltà, mentre nella terza tappa da Fethiye a Marmaris di 132,7 km alcune asperità nel finale potranno offrire agli uomini di classifica la possibilità di testare le gambe degli avversari.

La tappa regina è però la quarta, con arrivo in quota a Selçuk dopo ben 205,5 km di corsa. La salita conclusiva non è lunghissima, ma gli ultimi tre chilometri presentano pendenze costanti al 9% e chi vorrà vincere la corsa sarà chiamato ad attaccare per guadagnare secondi. Nella quinta frazione tornano protagonisti i velocisti, con la Selçuk-Manisa di 135,7 km. La tappa conclusiva di Istanbul non sarà una vera e propria passerella, perché gli ultimi chilometri saranno nervosi e sia chi vorrà vincere la tappa, sia gli uomini di classifica, non dovranno farsi sorprendere.

Tappe Giro di Turchia 2018

Martedì 9 Ottobre: 1ª Tappa – Konya > Konya (148,4km)
Mercoledì 10 Ottobre: 2ª Tappa – Alanya > Antalya (149,6 km)
Giovedì 11 Ottobre: 3ª Tappa – Fethiye > Marmaris (132,7 km)
Venerdì 12 Ottobre: 4ª Tappa – Marmaris > Selçuk (205,5 km)
Sabato 13 Ottobre: 5ª Tappa – Selçuk > Manisa (135,7 km)
Domenica 14 Ottobre: 6ª Tappa – Bursa > Istanbul (164 km)

Favoriti Giro di Turchia 2018

Diego Ulissi (UAE-Emirates) ha tutte le carte in regola per provare a ripetersi. Anche quest’anno la concorrenza non sarà serratissima e l’opportunità di centrare il bis, in un percorso molto simile a quello dell’anno passato, è ghiotta. Affianco a lui ci saranno Valerio Conti e Kristijan Durasek, vincitore qui nel 2015, che proveranno a tenere chiusa la corsa. Gli avversari più accreditati sembrano essere Alexey Lutsenko (Astana) e Nicolas Roche (BMC), con quest’ultimo appoggiato da Brent Bookwalter e Patrick Bevin, che potrebbero a loro volta provare a fare classifica.

Interessante sarà vedere come si comporteranno i giovani Steff Cras e Matteo Fabbro (Katusha-Alpecin), liberi da compiti di gregariato, così come James Knox (Quick-Step Floors) e Mark Padun (Bahrain-Merida), o Ruben Guerreiro (Trek-Segafredo), che insieme al nostro Fabio Felline può provare a sorprendere. Ci saranno poi Laurens Ten Dam e Louis Vervaeke (Sunweb), Amaro Antunes (CCC Sprandi) e Sergio Pardilla (Caja Rural-RGA), tutti corridori che si difendono bene in salita e con questa poca concorrenza potrebbero provare a centrare un buon risultato. O ancora, Javier Moreno e Mauro Finetto (Delko Marseille), Ivan Rovny (Gazprom-RusVelo), Jay McCarthy (Bora-hansgrohe), Eduard Prades (Euskadi-Murias), Alex Kirsch (WB Aqua Protect Veranclassic), Ahmet Örken (Turchia) e Fabio Duarte (Manzana Postbon).

Interessante sarà la lotta tra i velocisti, con Fernando Gaviria (Quick-Step Floors) che sfiderà Sam Bennett e Matteo Pelucchi (Bora-hansgrohe), John Degenkolb (Trek-Segafredo), Jempy Drucker (BMC), Nikias Arndt (Sunweb), Simone Consonni (UAE-Emirates) e Alexander Porsev (Gazprom-RusVelo).

Borsino dei favoriti

***** Diego Ulissi
**** Alexey Lutsenko, Nicolas Roche
*** Sergio Pardilla, Brent Bookwalter, Mark Padun
** Amaro Antunes, Fabio Felline, Ruben Guerreiro, Ahmet Örken
* Javier Moreno, Ivan Rovny, Steff Cras, James Knox, Fabio Duarte

Altimetrie e Planimetrie Giro di Turchia 2018

 

• SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui

Scopri le migliori offerte di Amazon dedicate al ciclismo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.