Giro del Delfinato 2020, Presentazione Percorso e Favoriti Quarta Tappa

Un’altra giornata di salita attende il gruppo del Giro del Delfinato 2020. Dopo la bella vittoria di oggi di Davide Formolo, anche la giornata di domani sarà all’insegna della montagna con ben 6 gpm. Un percorso modificato in extremis, con un finale più facile, non cambia la natura dei 153,3 chilometri che porteranno i corridori da Ugine a Megève. La frazione di domani offre infatti salite sin dal mattino, che sembrano terreno propizio per chi vorrà attaccare da lontano, tuttavia con la Jumbo-Visma vista in questi giorni non sarebbe una sorpresa vedere i big lottare per il successo di tappa.

ORARIO DI PARTENZA: 12:05
ORARIO DI ARRIVO (PREVISTO): 16:33-17:07
DIRETTA TV:  14:45 – 16:30 Eurosport 2/ Raiplay  diff. Raisport 1 18:55-21:00
HASHTAG UFFICIALE: #Dauphiné

Percorso Quarta Tappa Giro del Delfinato 2020

Si parte subito con lo sguardo rivolto all’insù con 4 gpm nei primi 70 chilometri.  I primi due, il Col de Plan Bois (6,3 km al 9,5%) e il Col de la Croix Fry (6,6 km al 7,9%), sono di prima categoria e sarà lì che verosimilmente si configurerà la fuga di giornata, che potrebbe contenere anche nomi importanti ormai fuori classifica. I due gpm successivi, il Col des Aravis ( seconda cateogria di 4,3 km al 5,5%) e la Côte d’Héry Sur Ugine (terza categoria di 2,7 km al 8,8%), serviranno ai battistrada per aumentare il loro vantaggio in una fase in cui il ritmo in gruppo non sarà ancora altissimo, a meno che ovviamente non ci siano uomini di classifica davanti.

Quando i corridori si troveranno di fronte quest’ultimo strappo avranno in realtà già cominciato la lunga discesa verso Ugine da cui poi proseguiranno su un lungo tratto di falsopiano fino alla Montée de Bisanne, un hors categorie di 12,4 km al 8,2% di pendenza media, che sarà scollinato quando mancheranno poco più di 30 chilometri al traguardo. Sarà su quest’ascesa che si inizieranno a muovere gli uomini di classifica, specialmente quelli insoddisfatti della propria posizione attuale e che hanno bisogno dunque di tanto terreno per recuperare.

Le difficoltà altimetriche, però, non saranno terminate, visto che prima di giungere sul traguardo di Megève i corridori dovranno affrontare un’ultima salita, la Montée de l’Altiport (7,4 km al 4,7%), dove chi avrà ancora gamba dopo la tanta fatica accumulata potrà ancora provare a fare la differenza.

Favoriti Quarta Tappa Giro del Delfinato 2020

In caso di corsa chiusa e big a giocarsi la tappa il favorito sarà ancora una volta Primoz Roglic (Jumbo-Visma). Lo sloveno si è dimostrato anche oggi il corridore più forte nella squadra più forte, ma allo stesso tempo ha fatto capire che nel caso non si inserissero nomi importanti nella fuga, la sua squadra potrebbe anche limitarsi a controllare. In uno scenario simile dunque Davide Formolo (UAE Team Emirates) potrebbe provare a bissare l’impresa di oggi, anche se il profilo altimetrico sembra sposarsi alla perfezione con le caratteristiche di Julian Alaphilippe (Deceuninck-QuickStep), che oggi si è sfilato quando ancora in gruppo tirava Wout Van Aert, con una mossa che sembrava fatta più per conservare la gamba che dettata dalla stanchezza.

Il francese ha ora anche il giusto distacco in classifica per essere lasciato andare e domani potrà farci vedere il colpo di pedale che sin qui gli è mancato. Di contro, però, ci sono alcuni connazionali che stanno andando molto forte come Thibaut Pinot (Groupama-FDJ) e Guillaume Martin (Cofidis), che sono stati i corridori più vicini al leader Primoz Roglic sin qui, con il corridore della Groupama che è dotato anche di buono spunto veloce in caso di volata ristretta. Restando in tema Francia, hanno fatto più o meno bene sia Romain Bardet che Pierre Latour (Ag2r), anche se a entrambi sembra mancare uno step per stare con i migliori.

Tra i migliori rientra sicuramente Egan Bernal (Ineos), che partito come boa di salvataggio della sua squadra, vuole allontanare il rischio di essere assorbito dalla crisi collettiva con una bella vittoria di tappa, magari attaccando già sulla penultima salita. In crescita è invece sembrato Emanuel Buchmann (Bora-Hansgrohe), arrivato ancora oggi con i migliori e circondato da una squadra che lo supporta totalmente.

Tra i big poi altri nomi da non dimenticare sono quelli di Daniel Martinez, che dopo la caduta di Sergio Higuita e il crollo di Rigoberto Uran, è diventato leader della EF , Tadej Pogacar (UAE Team Emirates), Alejandro Valverde (Movistar) e Adam Yates, tra quelli dotati di maggiore spunto veloce, ma non vanno dimenticati anche corridori pronti a fare la differenza quando la strada sale come  Mikel Landa (Bahrain-McLaren), Miguel Angel Lopez (Astana), Nairo Quintana (Arkéa-Samsic) e Richie Porte (Trek-Segafredo).

In caso di arrivo della fuga è impossibile tenere fuori il nome di uno specialista come Thomas De Gendt (Lotto Soudal), mentre altri uomini che potrebbero attaccare da lontano sono Domenico Pozzovivo (NTT), Rigorberto Uran (EF), Damiano Caruso (Bahrain-McLaren) e David de la Cruz (UAE Team Emirates). Se liberi da ordini di scuderia, poi, si potrebbero vedere all’attacco anche Pavel Sivakov (Ineos), Warren Barguil (Arkéa-Samsic) e il duo Movistar composto da Enric Mas Marc Soler, mentre appare più difficile che vengano liberati dei propri compiti di gregariato Geraint Thomas (Ineos), Tom Dumoulin e Steven Kruijswijk (Jumbo-Visma)

 

Borsino dei Favoriti Terza Tappa Giro del Delfinato 2020

***** Primoz Roglic
**** Julian Alaphilippe, Thibaut Pinot
*** Egan Bernal, Emanuel Buchmann, Daniel Martinez
** Tadej Pogacar, Guillaume Martin, Davide Formolo, Mikel Landa
* Thomas De Gendt, Nairo Quintana, Alejandro Valverde, Warren Barguil, Miguel Angel Lopez

Meteo Previsto Quarta Tappa Giro del Delfinato 2020

Parzialmente nuvoloso. Precipitazioni: 10%. Umidità: 50%. Vento fino a 8 km/h verso SE. Temperature previste: min 13°- max 27°.

 

Maggiori insidie Quarta Tappa Giro del Delfinato 2020

Le tante salite concentrate nella prima fase di gara potrebbero far nascere azioni importanti sin dall’avvio. I big (e in particolare la Jumbo-Visma) dovranno dunque stare attenti a tenere sotto controllo la fuga e a non farsi sfuggire nomi pericolosi anche in ottica classifica generale. Le insidie tuttavia non finiscono qui e tanti corridori dovranno fare attenzione a non andare fuori giri già sulla penultima ascesa, visto che poi rischierebbo di pagare tutta la stanchezza accumulata nella salita finale.

Altimetria e Planimetria Quarta Tappa Giro del Delfinato 2020

Cronotabella Quarta Tappa Giro del Delfinato 2020

PARTENZAARRIVO31 KM/H33 KM/H35 KM/H
SAVOIE (73)
D1212 UGINE153.5012:0512:0512:05
D1508 UGINE153.5012:1012:1012:10
HAUTE-SAVOIE (74)
LE MOULIN (VAL DE CHAISE)150.5312:1512:1512:15
CARREFOUR D1508-D12 A1476.512:2212:2112:20
D12 A SAINT-FERRÉOL1476.512:2212:2112:21
CARREFOUR D12 A-D121467.512:2412:2312:22
D12 SERRAVAL13914.512:3812:3612:35
COL DU MARAIS13617.512:4312:4112:39
LE CROPT (D12-D212)13419.512:4712:4512:43
D212 LES CLEFS (D212-VC)13221.512:5112:4912:47
VC LACHAT129.52412:5612:5312:51
LE VEUILLET12825.512:5912:5612:54
COL DE PLAN BOIS (1 299 M)125.52813:0313:0012:57
PRAZ RIAND12231.513:1013:0713:03
LES CHOSEAUX12033.513:1413:1013:07
LE CORIAZ12033.513:1513:1113:07
MANIGOD (VC-D16)11934.513:1613:1213:08
D16 VILLARD DESSUS118.53513:1813:1313:10
LE CHENAVRAY11736.513:2013:1613:12
SOUS LE ROCHER114.53913:2513:2113:17
LES EPERVIÈRES11340.513:2713:2313:19
COL DE LA CROIX FRY (1 477 M)11241.513:3013:2513:21
LA PRAISE (LA CLUSAZ) (D16-D909)107.54613:3813:3313:28
D909 COL DES ARAVIS10350.513:4713:4113:36
SAVOIE (73)
LA GIETTAZ9954.513:5513:4913:43
FLUMET (D909-D1212)9261.514:0914:0113:55
D1212 CARREFOUR D1212-D10987.56614:1714:1014:03
D109 LES RAFFORTS8667.514:2014:1214:05
CÔTE D’HÉRY SUR UGINE (1 006 M)84.56914:2314:1514:07
HÉRY-SUR-UGINE8469.514:2414:1614:09
UGINE (D109-VC-D1508-D1212)7578.514:4114:3214:24
PASSAGE À NIVEAU :7281.514:4714:3814:29
D1212 CARREFOUR D1212-VC-D1297281.514:4714:3814:29
D129 CARREFOUR D129-VC-D121267.58614:5514:4514:37
D1212 ALBERTVILLE (D1212-VC-D990-D925)6588.515:0114:5014:41
D925 VILLARD-SUR-DORON51.510215:2715:1515:04
VILLARD-SUR-DORON (D925-D112-D123)50.510315:2915:1715:06
D123 LES CHAVONNES39.511415:5015:3715:25
LA NUAZ38.511515:5215:3815:27
BISANNE 150036117.515:5715:4315:31
MONTÉE DE BISANNE (1 723 M)33.512016:0115:4715:35
LES SAISIES (D123-D218 B)33.512016:0215:4815:35
D218 B LES FRASSES24.512916:1916:0415:51
LE MONT-ROND22.513116:2416:0815:55
LE CHELOUP20.513316:2716:1215:58
NOTRE-DAME-DE-BELLECOMBE (D218 B-D1212)19.513416:2916:1315:59
D1212 LE CURTILLET16137.516:3616:2016:06
PANLOUP15138.516:3816:2116:07
HAUTE-SAVOIE (74)
PRAZ-SUR-ARLY13140.516:4116:2516:10
MEGÈVE (D1212-D309 A) (ENTRÉE)10143.516:4816:3116:16
D309 A MONT D’ARBOIS (D309 A-VC)5148.516:5716:3916:24
VC MONTÉE DE L’ALTIPORT (1 458 M)0153.517:0716:4916:33
 MEGÈVE0153.517:0716:4916:33
Scarica l'App ufficiale di SpazioCiclismo!



• SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui

Trova le migliori offerte di Amazon dedicate al ciclismo!
Ascolta SpazioTalk!
Ci trovi anche sulle migliori piattaforme di streaming

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.