Bardiani-CSF-Faizanè, presentata la maglia tricolore di Filippo Zana

Presentata la maglia tricolore di Filippo Zana. Il corridore della Bardiani-CSF-Faizanè ha rivelato che, subito dopo essersi laureato campione d’Italia ad Alberobello, aveva chiesto espressamente una maglia simile a quella indossata dal suo predecessore nell’albo d’oro Sonny Colbrelli, con il tricolore in bella vista. Le richieste del corridore veneto sono state soddisfatte dal suo team e da Alé Cycling, presso la cui sede il classe ’99 si è recato per la consegna della maglia. Il ventitreenne ha rivelato che la maglia va persino oltre quelle che erano le sue aspettative e che probabilmente la indosserà per la prima volta in gara al prossimo Sazka Tour (4-7 agosto), gara che conquistò lo scorso anno.

“Avevo chiesto una maglia bella come quella di Sonny, ma forse questa lo è ancora di più, con la fascia bianca laterale a richiamare in pieno la bandiera – ha dichiarato – Il tricolore come da tradizione: bello, evidente, grande, riconoscibile in gruppo. A me come a tanti tifosi credo non sono mai piaciute le maglie dove il tricolore era sacrificato dai colori di squadra e sono felice che il mio team e Alè Cycling mi abbiano accontentato. Indossare il tricolore è un grande onore e mi impegnerò ad onorarlo in ogni gara. Il mio debutto con il tricolore? Sarà con ogni probabilità ad agosto in Repubblica Ceca, dove lo scorso hanno ho già vinto. Vincere con il tricolore addosso è il mio prossimo grande obiettivo“.

• SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui
Ascolta SpazioTalk!
Ci trovi anche sulle migliori piattaforme di streaming

Articoli correlati

Rispondi

Back to top button