UCI, scadenza per richiedere licenza rinviata al 30 novembre per aiutare le squadre in difficoltà

Rimane una corsa contro il tempo, ma c’è la possibilità di raccogliere meglio le idee e le risorse. L’Unione Ciclistica Internazionale ha infatti prorogato la scadenza per la consegna delle documentazioni di iscrizione alla stagione 2023 al 30 novembre 2022. La decisione dell’UCI arriva per dare una mano alle realtà desiderose di rimanere a livello Professional (la seconda categoria), ma attualmente in difficoltà con il reperimento dei fondi e delle garanzie necessarie per il passo. In sostanza, però, il provvedimento è relativo solo a quella che nel 2022 si è chiamata B&B Hotels-KTM, al momento l’unica formazione avente diritto che non ha ancora sciolto i dubbi.

Inizialmente, sull’elenco pubblicato dall’UCI mancavano proprio la squadra transalpina, la statunitense Human Powered Health e l’italiana Drone Hopper-Androni Giocattoli. Per gli americani si trattava però solo di una questione burocratica, risolta dopo pochi giorni. Per la Androni, invece, Gianni Savio ha già fatto sapere che la squadra ripartirà dal livello Continental, con un nuovo “abbinamento”.

Il nodo rimane quello della B&B di Jerome Pineau, che è passata da prospettive di “grandeur” a una situazione in cui il dirigente francese sta cercando i sostegni necessari per proseguire l’attività.  “Stiamo ancora lavorando per finalizzare il progetto basato su una squadra maschile di alto livello, una femminile e un’accademia giovanile – le parole di Pineau rilasciate a L’Equipe – Stiamo collaborando strettamente con la municipalità di Parigi e le autorità competenti sono state informate della nostra richiesta di avere un po’ più di tempo. Potrà essere l’inizio di una nuova realtà o la fine di tutto “.

Scegli la tua squadra per il FantaCiclismo Donne 2023! Montepremi minimo di 500!
• SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui
Ascolta SpazioTalk!
Ci trovi anche sulle migliori piattaforme di streaming

Rispondi

Back to top button