Luca Chirico e Simon Clarke investiti volontariamente da un’auto durante l’allenamento: “Ragionate su quello che state facendo, soprattutto alla guida, perché poteva andare molto peggio”

Grosso spavento per Luca Chirico e Simon Clarke. I due corridori, che militano rispettivamente nella Drone Hopper-Androni Giocattoli e nella Israel-Premier Tech, sono stati volontariamente investiti da un’auto mentre si stavano allenando nei pressi di Porto Ceresio, in provincia di Varese, quasi al confine con la Svizzera. Come riportato dalla Gazzetta dello Sport, i due stavano pedalando a bordo strada quando sono stati affiancati da un automobilista che ha intimato loro di stare in fila indiana (cosa che stavano già facendo), sterzando poi deliberatamente contro di loro e facendo finire a terra il solo Chirico, mentre Clarke è riuscito a evitare l’impatto. L’automobile, con a bordo un uomo e una donna, è poi sfrecciata via provando a scappare, ma è stata inseguita e fermata da una volante della polizia che viaggiava poco dietro e che aveva assistito alla scena.

Maggiori dettagli sull’accaduto li ha forniti poi lo stesso Chirico, che fortunatamente non sembra aver riportato alcuna frattura nella caduta: “Mi sono rotto il c…o! – ha scritto il 30enne, comprensibilmente arrabbiato, su Instagram – Esser volontariamente speronato da un criminale non mi sta bene! Beccarsi prima insulti, poi il “genio” qualche metro davanti ha deciso di inchiodare apposta, quindi per non prendere il suo lunotto posteriore in faccia, ho dovuto scartare a sinistra ed una volta affiancato al lato guidatore il fatto più grave: deliberatamente ha sterzato verso sinistra appositamente per buttarmi per terra… e così è stato. Basta a tutto questo! Queste son azioni che vanno nel penale, con lesioni aggravate per futile motivo ed omissione di soccorso. Ragionate su quello che state facendo, soprattutto alla guida… perché poteva andare molto peggio a me!!“.

Visualizza questo post su Instagram

Un post condiviso da Luca Chirico (@lucachirico16)

• SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui
Ascolta SpazioTalk!
Ci trovi anche sulle migliori piattaforme di streaming

Articoli correlati

Rispondi

Back to top button