Vuelta a Burgos 2022, Santiago Buitrago: “Siamo partiti con il piede giusto, spero solo di poter difendere questa maglia fino a sabato”

Santiago Buitrago continua a vincere in questo 2022. Lo scalatore della Bahrain Victorious è infatti tornato ad alzare le braccia al cielo nella frazione inaugurale della Vuelta a Burgos 2022, conquistando così il suo terzo successo stagionale dopo quello conseguito a inizio anno al Saudi Tour e quello, molto più prestigioso, ottenuto nella 17esima tappa del Giro d’Italia. Sul traguardo dell’Alto de Castillo, il 22enne colombiano non ha lasciato scampo agli avversari, staccando di tre secondi i primi inseguitori dopo aver attaccato e fatto il vuoto a circa 500 metri dalla conclusione, confermandosi così un corridore dal grande potenziale.

“Sono molto felice di essere riuscito ad ottenere la vittoria qui a Burgos, una gara che mi piace – ha dichiarato Buitrago dopo l’arrivo – È speciale per me. Già l’anno scorso sono arrivato quarto al Castillo e il traguardo mi era piaciuto. Quando ho passato il cartello dei 300 metri ho pensato che mi avrebbero ripreso. Non mi sono voltato indietro, ma sapevo che erano vicini. Quando ho visto il traguardo ho capito che potevo vincere“.

Primo leader della corsa spagnola, il 22enne proverà a mantenere il simbolo del primato nelle prossime giornate: “Questo è un buon inizio, siamo partiti con il piede giusto e spero solo di poter difendere questa maglia fino a sabato. Mancano quattro giorni abbastanza duri e bisogna saperli affrontare”.

• SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui
Ascolta SpazioTalk!
Ci trovi anche sulle migliori piattaforme di streaming

Articoli correlati

Rispondi

Back to top button