Giro di Croazia 2019, corsa cancellata per problemi economici: a ottobre ci sarà la CRO Race

Il Giro di Croazia 2019 non si correrà. A pochi giorni dalla partenza, prevista per martedì 23 aprile, l’organizzazione della corsa ha annunciato la cancellazione dell’evento a causa di problemi economici. La competizione infatti non ha ricevuto i fondi da alcuni sponsor, che si sono ritirati all’ultimo momento. A questo punto la corsa a tappe non si correrà, nonostante fosse prevista la partecipazione di diverse squadre di livello, tra cui la Trek-Segafredo e le italiane Androni-Sidermec, Bardiani-CSF, Neri Sottoli-Selle Italia-KTM e Nippo-Vini Fantini-Faizanè.

L’ex professionista Miholjevic ha annunciato la sua intenzione di lanciare la CRO Race, nuova a corsa a tappe croata che dovrebbe svolgersi dal 1 al 6 ottobre. La corsa era inoltre al centro di forti polemiche visto che il nuovo organizzatore, membro dell’organizzazione precedente, aveva preso possesso del marchio, mai registrato sinora, per fondare un nuovo comitato e organizzare la corsa, costringendo così Miholjevic a fondare la sua nuova corsa, calendarizzata per l’autunno. Una contesa che è arrivata anche nei tribunali nazionali, creando chiaramente non pochi problemi. Al centro delle polemiche ovviamente l’utilizzo del nome di una prova che in questi anni aveva ricevuto molti consensi, con riconoscimenti importanti a livello nazionale per la grande vetrina che offriva nel mondo.

• SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui

Crea la tua squadra ideale per la 12ª tappa del Giro 2019 e vinci 78€!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.