© Sirotti

Bardiani CSF, Wackermann: “Dopo due mesi di Toxoplasmosi, si torna a correre”

I Campionati italiani 2017 hanno rappresentato un concitato ritorno alle corse per Luca Wackermann. Il portacolori della Bardiani – CSF ha preso parte alla prova contro il tempo disputatasi nella giornata di ieri dopo un periodo di stop forzato che lo ha tenuto lontano dalle competizioni. Alla base della sua lontananza dalle gare c’è stata la Toxoplasmosi, malattia parassitaria che lo stesso corridore ha ammesso, attraverso un post sul suo profilo Instagram, di aver contratto e debellato: “Dopo due mesi di stop forzato causa Toxoplasmosi, che da febbraio ha voluto farmi compagnia, si torna a correre” commenta Wackermann. Il corridore non nasconde il suo entusiasmo, annunciando la sua presenza sulle strade piemontesi anche nella prova in linea di domani e sottolineando la sua trepidante attesa verso il 15 luglio, giorno in cui scadrà il mese di stop forzato per la Bardiani – CSF  e in cui potrà finalmente tornare a correre con continuità.

• SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui

Scopri le migliori offerte di Amazon dedicate al ciclismo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.