Giro d’Italia 2020, transenne finiscono in mezzo alla strada: Luca Wackermann e Etienne Van Empel finiscono a terra

Luca Wackermann e Etienne Van Empel  colpiti dalle transenne nel finale della tappa odierna del Giro d’Italia 2020. Le barriere, probabilmente ancorate male, hanno colpito i due corridori della Vini Zabù – KTM. Da chiarire ancora la dinamica dell’accaduto con le transenne che si sono spostate per un forte colpo di vento, forse causato da un elicottero che volava troppo basso. Il corridore neerlandese ha tagliato il traguardo in ritardo, seppur dolorante, mentre il corridore italiano non ha potuto concludere la tappa per essere trasportato in ambulanza. Inizialmente dato come ritirato, la giuria ha poi deciso di applicare la regola dei tre chilometri, assegnando ad entrambi il tempo del gruppetto in cui si trovavano al momento dell’incidente.

Il manager della formazione italiana, Angelo Citracca, intervenuto ai microfoni della Rai, fornisce la sua versione dei fatti: “L’elicottero delle riprese volando basso ha spostato le transenne che non erano legate bene e hanno colpito i ragazzi”. Poi aggiorna anche sulle condizioni dei due sfortunati corridori, con Luca Wackerman che “ha ripreso conoscenza in ambulanza”. Il corridore italiano “è stato trasportato in ospedale per degli accertamenti. Aveva male al bacino e al femore, speriamo che non si sia rotto nulla”. Resta da valutare se potrà essere al via domani, anche se appare purtroppo improbabile.

Mentre il corridore neerlandese rassicura attraverso un tweet: “Sto bene. Ho solo alcuni piccoli tagli sulle dita. Non sono proprio sicuro di cosa sia successo, ma dal nulla le barriere sono volate in mezzo al gruppo. Per ora il mio pensiero è al mio compagno di squadra Luca e spero che arrivi presto qualche buona notizia”.

Scarica l'App ufficiale di SpazioCiclismo!



• SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui

Trova le migliori offerte di Amazon dedicate al ciclismo!
Ascolta SpazioTalk!
Ci trovi anche sulle migliori piattaforme di streaming

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.