CicloMercato 2022: Buitrago, Donegà, Muñoz, Petilli, Quarterman, Seel

Nonostante molte squadre abbiano ormai definito i roster per la prossima stagione, proseguono le trattative di CicloMercato. Protagonisti delle novità odierne sono appunto alcuni corridori che non sono stati confermati dalle rispettive formazioni: il primo è il colombiano Cristian Camilo Muñoz, al quale l’UAE Team Emirates, dove militava dal 2019, ha deciso di non rinnovare il contratto. Lo scalatore 25enne farà così ritorno in Colombia, dove si unirà alla EPM. È invece ancora in cerca di un team il britannico Charlie Quarterman, che non è stato confermato dalla Trek-Segafredo. Il 23enne, reduce da una stagione complicata, spera ovviamente di poter dare presto notizie positive su un suo eventuale nuovo ingaggio, ma le possibilità di trovare una sistemazione nel WorldTour si fanno sempre più difficili ogni giorno che passa. Non è da escludere, quindi, un passo indietro, per provare eventualmente a rilanciarsi e a mettersi in evidenza in una squadra minore.

In cerca di riscatto è anche Simone Petilli, che a VAL news si è detto non particolarmente soddisfatto della stagione appena conclusa. Il 28enne è però ancora senza un contratto per il 2022, ma come confermato dallo stesso corridore le trattative per il rinnovo con la Intermarché-Wanty-Gobert sarebbero a buon punto, e presto dovrebbe esserci la firma sul nuovo accordo. Chi invece ha già rinnovato con la sua attuale formazione è il 23enne Matteo Donegà, che ha firmato per un altro anno con il Cycling Team Friuli, compagine con la quale corre sin dal 2019. Stessa operazione che sembra aver compiuto il 22enne colombiano Santiago Buitrago, che a Ciclismo en Linea ha dichiarato di aver prolungato fino al 2023 con la Bahrain Victorious.

Una novità di CicloMercato arriva infine anche dalla Lotto Soudal, ma non si tratta della firma di un nuovo corridore. La formazione guidata da John Lelangue ha infatti annunciato l’ingresso nello staff di Yana Seel, che fino a poco tempo fa era manager dell’Astana-Premier Tech. La 37enne kazaka lascia dunque il team di Vinokourov per approdare alla squadra belga, dove ricoprirà l’incarico di Chief Business Officer.

• SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui
Ascolta SpazioTalk!
Ci trovi anche sulle migliori piattaforme di streaming

Rispondi

Back to top button