© Sirotti

CicloMercato 2021, Julien Vermote spera ancora in un contratto: “Non sarei un semplice tappabuchi. Ho 31 anni, il mio posto è ancora in gruppo”

Julien Vermote non ha ancora perso la speranza di poter continuare la sua carriera. Il corridore belga, rimasto senza squadra a fine 2020 dopo la scadenza del contratto che lo legava alla Cofidis, già a fine dicembre aveva dichiarato di aver avuto contatti con qualche squadra, ma nessuna trattativa seria, e aveva cominciato subito ad allenarsi. L’ex QuickStep e Dimension Data non ha mai smesso di credere in un contratto ed è appena tornato da Calpe, dove si è allenato da solo per farsi trovare subito pronto nel caso qualche squadra dovesse decidere di puntare su di lui.

“La situazione è la stessa di dicembre – ha ammesso amaramente ai microfoni di Sporza – Sto ancora bene e ho buone sensazioni in bici. Questo weekend sono rientrato da un training camp di 14 giorni a Calpe. Ho fatto 1600 chilometri. Spero che un team mi prenda. Mi diverto ancora a correre. Ma, cosa ancora più importante: so di essere ancora valido, non sarei un semplice tappabuchi. Non mi arrenderò, continuerò a lavorare secondo i programmi del mio allenatore e farò tutto alla perfezione. Ho 31 anni, cioè nei miei anni migliori e il mio posto è ancora in gruppo”.

pub • SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui
Ascolta SpazioTalk!
Ci trovi anche sulle migliori piattaforme di streaming

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.