© Sirotti

CicloMercato 2021, Julien Vermote continua ad allenarsi nella speranza di un contratto: “Sono convinto di avere ancora un valore, posso ancora dare qualcosa a una squadra”

Julien Vermote è ancora alla ricerca di un contratto per il 2021. Il belga, a cui la Cofidis non ha offerto il rinnovo dell’accordo in scadenza, è attualmente libero ma, nonostante questo, si sta allenando e preparando come se dovesse correre la nuova stagione, nella speranza che arrivi una chiamata da parte di qualcuno. Il 31enne, che già a dicembre era volato da solo in Spagna per fare uno stage di allenamento, è tornato nel paese per un training camp solitario di due settimane, nella zona di Calpe (dove si stanno allenando molte formazioni WorldTour), per mantenersi in forma e attivo nel caso dovesse arrivare il tanto sospirato ingaggio.

Devi continuare a muoverti. Se non fai nulla, sicuramente non andrai da nessuna parte, e poi potresti pentirtene più tardi – ha dichiarato Vermote a Cyclingnews – Non è  una cosa bella. È una situazione difficile, ma alla fine sono un professionista e so cosa fare. Mi sto ancora allenando perché spero di avere ancora una possibilità. Se avrò questa possibilità, dovrò essere pronto, con un buon livello di forma”.

Il belga ha dovuto ovviamente pagarsi il biglietto aereo per la Spagna, montarsi da solo la bici (che ha dovuto acquistare dalla Cofidis) e deve prepararsi i pasti al B&B dove alloggia con quello che compra al supermercato locale: “Come ciclista sei abituato a fare le cose da solo. Ho già fatto dei training camp da solo, anche se è diverso farlo quando sai di avere una squadra. Questo è ancora più un investimento, perché non so quando le cose miglioreranno“.

“Quando alla fine di ottobre mi è stato detto che non potevo restare alla Cofidis, sapevo che probabilmente ci sarebbe voluto molto tempo [per trovare una squadra], ma siamo già a gennaio”, ha proseguito il 31enne, che ha ammesso di aver ricevuto qualche telefonata: “Ho avuto molti contatti, ma se non hai quell’offerta concreta non hai niente, soprattutto in un anno come questo“.

Nonostante le difficoltà, però, Vermote, non vuole ancora arrendersi: “Non voglio scegliere una data [per dire basta], ma spero che qualcosa arrivi presto. Non posso dire di sperare che la situazione si risolva in pochi giorni, perché non c’è niente di concreto in cantiere. Sono convinto di me stesso, di avere ancora un valore. Posso ancora dare qualcosa a una squadra. Amo ancora andare in bicicletta, sto ancora bene fisicamente e ho solo 31 anni, quindi credo ancora di poter fare qualcosa nel ciclismo”.

pub • SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui
Ascolta SpazioTalk!
Ci trovi anche sulle migliori piattaforme di streaming

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.