BMC/CCC, Guillaume Van Keirsbulck primo innesto

Si apre con Guillaume Van Keirsbulck il CicloMercato della nuova BMC. La formazione statunitense che avrà dal prossimo anno la CCC come main sponsor ha annnunciato oggi l’arrivo del belga, in provenienza dalla Wanty – Groupe Gobert. Classe 1991, porta con sé una importante esperienza, specialmente nelle corse del nord, nelle quali sin da giovane ha dimostrato la sua predisposizione, correndo per sette anni alla Quick-Step Floors, formazione con la quale aveva corso già da stagista nel 2010, a neanche venti anni. Come ormai da policy, la squadra non ha reso nota la durata del contratto.

“Guillaume ha una molta esperienza e ha mostrato le sue capacità in più tipi di corse – commenta Jim Ochowicz, che annuncia come molti altri annunci arriveranno presto – Con vittorie al BinckBank Tour e a Le Samyn in questi anni ha mostrato anche di poter vincere, quindi avrà anche il suo spazio con noi, giocando inoltre un ruolo cruciale in supporto a Greg Van Avermaet nelle classiche. Guillaume è di casa sul pavé e la sua conoscenza sarà impagabile per la nostra campagna del nord il prossimo anno”.

Se due anni fa era passato alla formazione belga per avere maggiori spazi personali, Van Keirsbulck torna dunque nel WorldTour con un ruolo simile a quello che aveva in passato, anche se nelle gerarchie interne sarà più alto rispetto a quanto doveva fare nello squadrone di Patrick Lefevere. “Ho avuto la possibilità di correre per me negli ultimi due anni, ma nelle classiche c’è grande lotta per le posizioni e c’è maggiore rispetto a correre in una squadra WorldTour – commenta il corridore – Non vedo l’ora di tornare nel WorldTour, con Greg come capitano […] Sono motivato ad aiutarlo nelle classiche, rinforzando la squadra, e a cogliere le occasioni che mi capiteranno”.

pub • SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui
Ascolta SpazioTalk!
Ci trovi anche sulle migliori piattaforme di streaming

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.