© CCC Team

CCC, Guillaume Van Keirsbulck ancora in cerca di un nuovo contratto: “Non ho ancora finito di correre”

Guillaume Van Keirsbulck è tra i pochi esuli della CCC ancora senza contratto. La maggior parte dei corridori che militavano nella formazione polacca, che a fine anno chiuderà i battenti, hanno trovato una nuova collocazione (o si sono ritirati) ad eccezione di lui, Francisco Ventoso e Michal Paluta. Professionista dal 2011 con la Quick-Step, il 29enne fiammingo ha vestito anche la maglia della Wanty-Groupe Gobert prima di sbarcare in Polonia ma ora la sua carriera rischia un periodo di stallo.

“No, non ho ancora niente in mano al momento – spiega a WielerFlits – Il mio manager Dries Smets ci sta lavorando. Ma è difficile. Presumibilmente ci sono alcune squadre che aspettano il più a lungo possibile per riempire i loro ultimi posti. Spero che questa sia la mia salvezza“.

I suoi risultati recenti non depongono a suo favore, visto che il suo 2020 non è stato molto brillante, ma rivendica: “Non bisogna dimenticare che sono stato gregario di Greg Van Avermaet per due anni”. Quello che è certo è che vuole continuare: “Sono e sarò sempre molto motivato. Di certo non ho ancora finito di correre“. Ora si sta allenando per farsi trovare pronto per quando arriverà una chiamata: “Non devo necessariamente tornare nel WorldTour. In un ProTeam posso sicuramente dimostrare di avere ancora il mio posto nel gruppo”.

 

Scarica l'App ufficiale di SpazioCiclismo!



• SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui

Trova le migliori offerte di Amazon dedicate al ciclismo!
Ascolta SpazioTalk!
Ci trovi anche sulle migliori piattaforme di streaming

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.