© LaPresse

Ineos Grenadiers, Jhonatan Narvaez: “Con l’arrivo di Porte e Yates sarà ancora più difficile ottenere un posto in squadra”

Jhonatan Narvaez accetta di buon grado la concorrenza interna. Il corridore ecuadoriano della Ineos Grenadiers, vincitore di una tappa dell’ultimo Giro d’Italia, ha parlato dalle strade della Vuelta Ecuador, dove l’organizzazione che ha deciso di dedicargli la prima frazione, commentando gli arrivi del prossimo anno nel suo team. A rimpinguare le file del team di Dave Brailsford arriveranno infatti corridori del calibro di Adam Yates e Richie Porte, che porteranno con loro un importante bagaglio di qualità ed esperienza, togliendo dunque spazio a corridori che sono già nel team e che dovranno sgomitare per dimostrare di meritare il posto in squadra.

“Il team diventa più forte – ha esordito il classe ’97 – Queste firme dimostrano che il prossimo anno ci sarà da lottare ancora di più per un posto in squadra. Ci sono cinque ciclisti forti e questo fa sì che per noi corridori ci sia pressione per migliorare e non ci si possa adagiare”.

Scarica l'App ufficiale di SpazioCiclismo!



• SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui

Trova le migliori offerte di Amazon dedicate al ciclismo!
Ascolta SpazioTalk!
Ci trovi anche sulle migliori piattaforme di streaming

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.