© Sirotti

Mondiali CX Ostende 2021, Zdenek Stybar: “Mathieu e Wout sono in una categoria a parte. Nessuno può seguirli sulla strada, figuriamoci nel ciclocross”

Oltre alla vittoria di Mathieu van der Poel, i Mondiali di Ostende hanno visto anche il ritorno nel ciclocross di Zdenek Stybar. Pochi giorni prima della gara, infatti, il corridore della Deceuninck-QuickStep aveva annunciato che avrebbe preso il via della prova che, in passato, l’aveva visto trionfare per ben tre volte, nel 2010, nel 2011 e nel 2014. Ovviamente, non avendo partecipato ad alcuna gara di ciclocross durante le scorse settimane, il 35enne ceco non aveva la gamba per poter competere con i migliori e, per lo stesso motivo, è stato costretto a partire nelle ultime posizioni del gruppo. Nonostante questo, alla fine, per lui è arrivato il 18esimo posto su 44 partecipanti a quasi sei minuti dal vincitore, complice anche una buona partenza.

Probabilmente ho superato trenta corridori nei primi 300 metri – le parole di Stybar, riportate da Cyclingnews – Al primo ponte le cose sono andate male, ho dovuto mettere piede a terra e sono rimasto bloccato. Ho perso dieci posizioni. Ho corso la maggior parte della gara con Tim Merlier (arrivato giusto davanti a lui, ndr) e ho commesso molti errori negli ultimi quindici minuti. Stavo soffrendo. Correre qui non è paragonabile all’allenamento. Correre sulla sabbia e poi dover salire su quel ponte è impossibile da simulare in allenamento“.

Nonostante tutto, per il 35enne è stata una bella esperienza: “I campionati del mondo sono speciali per me, ho dei bei ricordi. Questa settimana molti ricordi mi stavano tornando alla mente“. Il corridore della Deceuninck-QuickStep promette che tornerà, anche se è consapevole che sarà difficile ripetere i successi del passato con due fenomeni come Van der Poel e Van Aert: “Non sarà l’ultimo Mondiale di ciclocross per me. Mathieu e Wout sono in una categoria a parte. Nessuno può seguirli sulla strada, figuriamoci nel ciclocross“.

pub • SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui
Ascolta SpazioTalk!
Ci trovi anche sulle migliori piattaforme di streaming

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.