©Twitter

Mondiali Aigle-Martigny 2020, nessun cambio interno di date: resta la contemporaneità tra prova a cronometro e ultima tappa del Tour

L’UCI non cambia di una virgola i piani iniziali per quanto riguarda i mondiali di Aigle-Martigny. Dopo aver confermato nella giornata di ieri le date originarie e aver annunciato che lo stesso percorso sarà affrontato anche ai campionati nazionali svizzeri, la massima istituzione ciclistica mondiale ha confermato a Wielerlifts che non cambierà internamente le proprie date, come già anticipato a maggio. Questa conferma vuol dire che la prova a cronometro si correrà nello stesso giorno della tappa conclusiva del Tour de France, rischiando di tagliare fuori alcuni degli attesi protagonisti, come ad esempio Tom Dumoulin, Primoz Roglic, Wout van Aert e Tony Martin.

I quattro fanno tutti parte della selezione Jumbo-Visma per il Tour de France, ma potevano fare della cronometro iridata un obiettivo stagionale ed è questo punto possibile che la compagine neerlandese (ma anche altre squadre si trovano in situazioni simili) debba rivedere parzialmente i propri piani.

Scarica l'App ufficiale di SpazioCiclismo!



• SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui

Trova le migliori offerte di Amazon dedicate al ciclismo!
Ascolta SpazioTalk!
Ci trovi anche sulle migliori piattaforme di streaming

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.