Volta a Catalunya 2021, Lennard Kämna protagonista della fuga: “Non ho mai avuto una vera possibilità, ma ci ho comunque provato ed è stato bello essere davanti”

Uno dei protagonisti della frazione odierna della Volta a Catalunya 2021 è stato sicuramente Lennard Kämna. Il corridore della Bora-hansgrohe, infatti, è stato abile ad inserirsi nella fuga di giornata nata nel corso della prima salita della quarta tappa, staccando poi gli altri compagni di avventura durante la seconda ascesa e proseguendo l’attacco in solitario per molti chilometri. Il 24enne tedesco, che lo scorso anno aveva vinto una tappa al Tour de France e una al Giro del Delfinato, è riuscito a guadagnare fino a tre minuti e mezzo di vantaggio sul gruppo, che però non gli ha lasciato scampo, andando a riprenderlo nel corso della salita conclusiva di Port Ainé.

“Avevo una buona gamba nella prima salita, quindi ho pensato che se avessi potuto entrare nella fuga ci avrei provato – ha dichiarato Kämna ai nostri microfoni dopo l’arrivo – In realtà, non ho mai avuto una vera possibilità, ma ci ho comunque provato ed è stato bello essere davanti“.

Nonostante l’ottimo vantaggio accumulato dopo la seconda ascesa di giornata, il 24enne non è riuscito a resistere al ritorno del gruppo: “Mi sono alimentato, ma le mie gambe non giravano più molto bene e quando ho preso la salita finale sapevo che non avrei tenuto fino alla fine“.

All’attacco anche nel finale della prima frazione, il corridore della Bora-hansgrohe potrebbe riprovarci anche nei prossimi giorni: “Penso che la mia forma sia buona, non sono al top ma va bene. La settimana non è finita, se mi sentirò bene andrò all’attacco e se non mi sentirò bene non lo farò“.

pub • SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui
Ascolta SpazioTalk!
Ci trovi anche sulle migliori piattaforme di streaming

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.