(c) S.Yuzuru/Reuters

Sunweb, Iwan Spekenbrink: “Correre il Tour è uno scenario realistico”

La Sunweb prevede che entro la data di inizio del Tour de France 2020 tutto sarà tornato alla normalità. In un’intervista con AD, il team manager Iwan Spekenbrink ha rivelato che, stando alle stime degli esperti, l’elenco di corse cancellate a causa dell’emergenza coronavirus si prolungherà sino a maggio e verosimilmente il nuovo inizio di stagione andrà a coincidere con il Tour de France o giù di lì. Una situazione per cui la formazione tedesca, che aveva iniziato bene la stagione con Tiesj Benoot secondo nella generale e vincitore di tappa alla Parigi – Nizza, si sta già preparando, rimodulando tutti gli schemi di allenamento.

Al momento, quello che si sente dagli esperti è che correre il Tour è uno scenario realistico – ha dichiarato Spekenbrink – Magari anche un po’ prima. Il Tour come una sorta di avvio della stagione ciclistica suona strano, ma è la realtà. Tutto dipende da come evolverà questa crisi sanitaria nel prossimo periodo. Rallentare ora e picco in estate. Stiamo valutando ogni scenario e stiamo adattando di conseguenza i piani di allenamento dei corridori. Essere al top ora ovviamente è inutile, quindi rallentiamo e cerchiamo il picco in estate. In modo che la condizione possa esserci anche in autunno”.

Scarica l'App ufficiale di SpazioCiclismo!



• SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui

Trova le migliori offerte di Amazon dedicate al ciclismo!
Ascolta SpazioTalk!
Ci trovi anche sulle migliori piattaforme di streaming

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.