© ASO / Fabien Boukla

Parigi-Nizza 2021, la classifica big: Schachmann conquista la corsa su Vlasov e Izagirre! Roglic 15° a causa di due cadute

Nessun imprevisto nel corso della prima della Parigi-Nizza 2021. La corsa francese, partita dalle vicinanze della Capitale transalpina, ha visto tutti i big arrivare al traguardo con lo stesso tempo del vincitore Sam Bennett, assestandosi in classifica generale a 10 secondi dall’irlandese. Nessuna defezione imprevista quindi a Saint-Cyr-l’École se non quella dello sfortunato Richie Porte, ritiratosi a causa di una caduta. L’unico a fare eccezione è Tiesj Benoot (Team DSM), che grazie a un abbuono può vantare il quinto posto in classifica generale.

Nella seconda frazione cambia il leader della corsa che, grazie agli abbuoni e al piazzamento sul traguardo, diventa Michael Matthews (Team BikeExchange), con tutti i big che si ritrovano con lo stesso ritardo dal corridore australiano, a 14 secondi. Le prime differenze tra i favoriti alla vittoria finale li fanno i 14,4 chilometri della cronometro di Gien, al termine della quale Stefan Bissegger (EF Education-Nippo) prende la Maglia Gialla. È Primoz Roglic (Jumbo-Visma) il migliore dei big al traguardo, con un vantaggio di 3″ su Brandon McNulty (UAE Team Emirates) e 14″ sul compagno di squadra Steven Kruijswijk. Sopra i 16″ tutti gli altri, a partire dal vincitore uscente Maximilian Schachmann (Bora-hasngrohe) e Aleksandr Vlasov (Astana-Premier Tech).

Il giorno seguente, Primoz Roglic (Jumbo-Visma) aumenta ulteriormente il vantaggio sui rivali vincendo la tappa con arrivo in salita di Chiroubles, balzando inoltre in testa alla classifica generale. Il campione sloveno guida ora la graduatoria con 35″ di margine su Maximilian Schachmann (Bora-hasngrohe) e 37″ su Brandon McNulty (UAE Team Emirates), mentre i corridori dalla settima posizione in giù pagano già un ritardo superiore al minuto. Nessun cambiamento di rilievo al termine della quinta tappa, conclusasi in volata, durante la quale Maximilian Schachmann rosicchia 4 secondi a Primoz Roglic grazie a due traguardi volanti. Ora il vantaggio dello sloveno sul corridore tedesco è di 31″. Unica variazione in top5 riguarda Ion Izagirre (Astana-PremierTech) che, sempre grazie agli abbuoni dei traguardi volanti, scavalca il compagno di squadra Aleksandr Vlasov.

La sesta tappa vede il secondo successo di Primoz Roglic (Jumbo-Visma) che incrementa ancora il proprio margine sui rivali, grazie all’abbuono sul traguardo, ora a 41″ su Maximilian Schachmann (Bora-hasngrohe). Mentre Brandon McNulty (UAE Team Emirates), terzo questa mattina, è costretto al ritiro, sale sul podio provvisorio Ion Izagirre (Astana-PremierTech) con 50″ di ritardo dallo sloveno.

Primoz Roglic (Jumbo-Visma) si prende anche la settima tappa, incremetando ancora il suo vantaggio sul più diretto inseguitore, che resta Maximilian Schachmann (Bora-Hansgrohe), ora a 52″. Nuovo avvicendamento, invece, sul gradino più basso del podio con Alexander Vlasov (Astana-PremierTech) che scavalca il compagno Ion Izagirre, portandosi a 1’11” dal leader. Cambiano anche le posizioni di rincalzo della top 10, con Guillaume Martin (Cofidis), Steven Kruijswijk (Jumbo-Visma) e Jack Haig (Bahrain Victorious), che fanno il loro ingresso nei dieci.

La rivoluzione che non ti aspetti arriva l’ultimo giorno, con due cadute che costringono Primoz Roglic ad abdicare. Lo sloveno chiude così 15° una corsa che sembrava già vinta, con Maximilian Schachmann che riesce così a bissare il successo della passata stagione davanti a Aleksandr Vlasov e Ion Izagirre, che non riescono a staccarlo nella tappa conclusiva.

Classifica Big Parigi – Nizza 2021

1 SCHACHMANN Maximilian BORA – HANSGROHE 28:49:51
2 VLASOV Aleksandr ASTANA – PREMIER TECH +19
3 IZAGUIRRE INSAUSTI Ion ASTANA – PREMIER TECH +23
4 HAMILTON Lucas TEAM BIKEEXCHANGE +41
5 BENOOT Tiesj TEAM DSM +42
6 MARTIN Guillaume COFIDIS +1:14
7 HAIG Jack BAHRAIN VICTORIOUS +1:18
8 JORGENSON Matteo MOVISTAR TEAM +1:29
9 PARET PEINTRE Aurélien AG2R CITROEN TEAM +1:31
10 MÄDER Gino BAHRAIN VICTORIOUS +1:32
11 VANHOUCKE Harm LOTTO SOUDAL +1:41
12 O’CONNOR Ben AG2R CITROEN TEAM +1:44
13 VAN BAARLE Dylan INEOS GRENADIERS +1:49
14 BARGUIL Warren TEAM ARKEA – SAMSIC +1:55
15 ROGLIČ Primož JUMBO-VISMA +2:16
16 LATOUR Pierre TOTAL DIRECT ENERGIE +2:17
17 SANCHEZ Luis Leon ASTANA – PREMIER TECH +2:31
18 HINDLEY Jai TEAM DSM +2:36
19 HENAO MONTOYA Sergio Luis TEAM QHUBEKA ASSOS +2:40
20 TEUNS Dylan BAHRAIN VICTORIOUS +3:09
21 NEILANDS Krists ISRAEL START-UP NATION +3:13
23 MEINTJES Louis INTERMARCHÉ – WANTY – GOBERT MATÉRIAUX +4:09
25 POWLESS Neilson EF EDUCATION – NIPPO +5:37
26 ARU Fabio TEAM QHUBEKA ASSOS +6:33
27 JUNGELS Bob AG2R CITROEN TEAM +9:01
29 KRUIJSWIJK Steven JUMBO-VISMA +10:22
30 BENNETT George JUMBO-VISMA +14:18
32 CATTANEO Mattia DECEUNINCK – QUICK-STEP +16:51
41 OOMEN Sam JUMBO-VISMA +23:08
45 DENNIS Rohan INEOS GRENADIERS +27:41
46 DE PLUS Laurens INEOS GRENADIERS +27:54
51 DE LA CRUZ MELGAREJO David UAE TEAM EMIRATES +29:24
66 DE GENDT Thomas LOTTO SOUDAL +37:34
73 GROSSSCHARTNER Felix BORA – HANSGROHE +43:00
Scarica l'App ufficiale di SpazioCiclismo!



• SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui

Trova le migliori offerte di Amazon dedicate al ciclismo!
Ascolta SpazioTalk!
Ci trovi anche sulle migliori piattaforme di streaming

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.