© ASO / Fabien Boukla

Parigi-Nizza 2021, nuova vittoria per Magnus Cort Nielsen dopo due anni: “Pefetto finire così”

Magnus Cort Nielsen ha chiuso in bellezza la Parigi-Nizza 2021. Lo sprinter danese della EF Education NIPPO si è imposto sul traguardo di Levens riuscendo a regolare un gruppetto di 21 corridori davanti a Christophe Laporte e Pierre Latour. Si tratta per lui del primo successo stagionale, che arriva a quattro mesi dall’ultimo datato 6 novembre alla Vuelta a España 2020. Una vittoria arrivata con grande determinazione dopo otto giornate impegnative, a due anni di distanza da quella di Pélussin dell’edizione 2019.

È stato perfetto finire così – ha spiegato dopo il traguardo – Non potrei essere più felice. È stata una tappa molto tesa con quel circuito da rifare tre volte. Era difficile fare previsioni, ci sono state molte fughe, Roglic è caduto due volte e poi abbiamo potuto fare la volata”.

Il vincitore di giornata ripercorre così il finale: “Gli ultimi chilometri sono stati molto frenetici perché non c’era il treno per mantenere la velocità e le posizioni. Dovevi farcela da solo. Avevo passato il traguardo due volte, sapevo che era veloce e che c’era una piccola curva prima del traguardo. Pensavo che se fossi passato per primo in quella curva, nessuno avrebbe potuto recuperare, quindi ho cercato di arrivarci per primo e nessuno ce l’ha fatta”.

pub • SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui
Ascolta SpazioTalk!
Ci trovi anche sulle migliori piattaforme di streaming

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.