© ASO / Thomas Maheux

Movistar, Alejandro Valverde: “Quella sul ritiro non è una decisione irremovibile, potrei considerare di fare un altro anno”

Alejandro Valverde fa una parziale marcia indietro. Il corridore della Movistar, che aveva annunciato qualche settimana fa che questa sarebbe stata la sua ultima stagione, ha aperto uno spiraglio alla possibilità di continuare anche il prossimo anno. L’ex campione del mondo ha infatti annunciato che se la prossima stagione dovesse svolgersi in condizioni di normalità, e quindi non segnata dalla pandemia come la scorsa e in parte anche quella in corso, potrebbe decidere di prolungare ulteriormente la sua carriera, prima di appendere la bici al chiodo e cominciare un altro lavoro, possibilmente sempre all’interno del mondo del ciclismo.

Non è una decisione irremovibile – ha commentato parlando del suo ritiro – Vedremo come evolverà la pandemia. Se questa stagione dovesse risultare insipida, potrei considerare l’ipotesi di continuare un altro anno per smettere dopo una stagione normale. Aspettiamo per vedere come evolve la situazione. Questo è l’anno delle Olimpiadi ed è un anno importante ma, come ho già detto, bisogna aspettare perché in due settimane tutto può cambiare. Noi atleti siamo concentrati sui Giochi per raggiungere il livello massimo, ma dobbiamo aspettare”.

Scarica l'App ufficiale di SpazioCiclismo!



• SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui

Trova le migliori offerte di Amazon dedicate al ciclismo!
Ascolta SpazioTalk!
Ci trovi anche sulle migliori piattaforme di streaming

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.