Jumbo-Visma, il cammino di Wout van Aert verso il Mondiale: il belga affronterà solo quattro corse di un giorno

Wout van Aert punta forte sulla prova in linea dei Mondiali di Wollongong 2022. Il belga, che ha fatto cose meravigliose al recente Tour de France, si prende un cospicuo periodo di pausa agonistica: dalla tappa di Parigi del 24 luglio, quella che ha sancito la vittoria finale del compagno di squadra Jonas Vingegaard e che lo ha visto sfoggiare la Maglia Verde, il campione della Jumbo-Visma non ha più affrontato gare. E così continuerà a fare fino a domenica 21 agosto, giorno in cui Van Aert attaccherà sulla schiena il numero della Bemer Cyclassics, corsa di un giorno che si svolge ad Amburgo (Germania).

Stando a quel che riporta Het Laatste Nieuws, nel fine settimana successivo, il belga sarà al via del Gp Plouay-Bretagne Classic (28 agosto), per poi prendere l’aereo in direzione Canada, dove parteciperà alle due prove World Tour là in programma, ovvero il Gp Québec (9 settembre) e il Gp Montréal (11 settembre). Saranno quelle le sue ultime apparizioni agonistiche prima della gara iridata in linea, anche perché lo stesso Van Aert aveva già annunciato che non prenderà parte alla cronometro di Wollongong.

Il fenomeno belga ha quindi apportato un netto cambiamento rispetto all’avvicinamento al Mondiale 2021, gara che poi chiuse undicesimo. Lo scorso agosto, infatti, sostenne un periodo di preparazione di tre settimane a Livigno e poi affrontò una breve corsa a tappe, il Tour of Britain.

• SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui
Ascolta SpazioTalk!
Ci trovi anche sulle migliori piattaforme di streaming

Articoli correlati

Rispondi

Back to top button