© ASO / Ballet

Ineos, Geraint Thomas e Luke Rowe sull’addio di Froome: “Sta facendo un passo indietro andando in quel team. L’ha fatto per soldi”

I suoi attuali compagni di squadra sono scettici sul trasferimento di Chris Froome. Il britannico, infatti, al termine di questa stagione lascerà il team Ineos, dove ha disputato larga parte della sua carriera, e si trasferirà alla Israel Start-Up Nation in un contesto completamente nuovo. Nel loro podcast, Geraint Thomas e Luke Rowe hanno parlato della scelta del compagno di squadra, ammettendo che per loro sarà strano correre senza di lui, ma sarà ancora più strano per lui correre senza di loro. I due poi hanno ammesso che per essere capitano unico Froome non aveva alternativa, anche se per Thomas “è andato via per soldi”.

“Sarà strano per noi, ma lo sarà anche per lui – ha commentato proprio Thomas – Anzi, per lui lo sarà ancora di più, trovandosi improvvisamente in un contesto nuovo. Sarà un bel cambiamento”.

“Un grande cambiamento – gli ha fatto eco il connazionale – Qui ci siamo sintonizzati su un sacco di cose e, a essere sinceri, andando in quel team sta facendo un passo indietro su un sacco di cose. Ma poi ci sono anche molti corridori che alzano il livello quando sono in un nuovo ambiente con una nuova sfida”.

Scarica l'App ufficiale di SpazioCiclismo!



• SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui

Trova le migliori offerte di Amazon dedicate al ciclismo!
Ascolta SpazioTalk!
Ci trovi anche sulle migliori piattaforme di streaming

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.